Nuoto: Paltrinieri concede il bis agli Europei, oro anche nella 10 km

2 minuti di lettura

Al femminile arriva il bronzo sulla stessa distanza di Rachele Bruni BUDAPEST (UNGHERIA) (ITALPRESS) – Gregorio Paltrinieri concede il bis. Il giorno dopo l'oro nella 5 km agli Europei di nuoto in acque libere, il 26enne fuoriclasse di Carpi stravince sul Lago Lupa di Budapest anche la 10 km in 1h51'30"6, precedendo di 11"1 il francese Marc-Antoine Olivier – argento mondiale 2019, bronzo olimpico e già ieri dietro all'azzurro nella 5 km – e di 11"4 il tedesco Florian Wellbrock, campione mondiale della distanza e dei 1500. Per l'Italia è la prima medaglia d'oro di sempre nella 10 chilometri agli Europei: Finora i risultati più prestigiosi erano stati gli argenti di Massimiliano Parla a Madrid 2004 e Valerio Cleri al Balaton nel 2010 ed i bronzi di Luca Baldini a Berlino nel 2002 e Nicola Bolzonello a Piombino nel 2012. "Mamma mia, che garona – confessa – Ho cercato di nuotare i primi due giri in totale risparmio perché ero stanchissimo, poi ho iniziato a salire con una progressione sempre più intensa. E' stata una gara bellissima; negli ultimi 100 metri vedevo le stelline. C'era tutti i più forti. Era un buon test e ho vinto con un margine di vantaggio davvero impressionante. Se mi avessero detto alla vigilia che avrei conquistato due medaglie avrei firmato col sangue. Sono arrivati due ori, manca la staffetta dove cercherò di dare il massimo. Sono strafelice. Questi risultati sono merito di tutto il gruppo di lavoro, dell'affiatamento che c'è". In gara anche Mario Sanzullo e Domenico Acerenza, rispettivamente sesto e nono. In precedenza, Rachele Bruni aveva conquistato il bronzo nella 10 km e per la 30enne fiorentina, di Fiamme Oro e Aurelia Nuoto, si tratta del 12esimo podio continentale della carriera (8 ori). Bruni conclude la gara in 1h59'15"1, con 4 decimi di vantaggio sulla spagnola Paula Ruiz Bravo, quarta. Il duello di testa lo vince l'olandese Sharon van Rouwendaal, gia' d'oro nella 5 chilometri, che chiude in 1h59'12"7 con tre decimi in meno dell'ungherese Anna Olasz. Undici le medaglie conquistate dalla delegazione italiana ai campionati europei (4 ori, 2 argenti e 5 bronzi). (ITALPRESS). glb/red 13-Mag-21 16:42

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tennis e turismo, Gattinoni official tour operator delle Nitto Atp Finals

Articolo successivo

BAT, 20 mln per l’acquisto di tabacco italiano

0  0,00