Italiano “Traguardo vicino, guai a mollare”

2 minuti di lettura

"Nzola? Cose che capitano anche nelle migliori famiglie" LA SPEZIA (ITALPRESS) – "Il traguardo salvezza è vicino: guai a mollare adesso". Così il tecnico dello Spezia, Vincenzo Italiano, alla vigilia dell'importantissimo penultimo match di campionato, in casa, contro il Torino. "Siamo a un passo dal compimento di qualcosa di straordinario e vogliamo tagliare il traguardo per il quale abbiamo lottato fin dalla prima giornata. A inizio stagione tutti ci davano per spacciati ma è sul rettangolo verde che, partita dopo partita, abbiamo dimostrato il nostro valore, giocando senza timore contro tutti", ha chiarito Italiano. "Avremmo voluto chiudere i giochi già a Genova: lì per dieci minuti abbiamo anche accarezzato l'idea di salvarci con due giornate di anticipo ma alla fine non ci siamo riusciti. Ora più che mai dovremo incarnare lo spirito dello Spezia: questa maglia nella sua storia ne ha viste tante, mi dicono che niente sia mai stato semplice ma d'altronde i traguardi raggiunti con più fatica sono anche quelli che regalano le maggiori soddisfazioni", ha proseguito l'allenatore dello Spezia. "I ragazzi sono pronti, preparare una partita così importante in soli due giorni non è certo facile, ma vale lo stesso per i nostri avversari e sappiamo bene che per entrambe le squadre sarà praticamente una finale", ha detto ancora Italiano. "Siamo contenti che mister Platek domani assisterà alla partita al 'Picco'. Ci fa piacere, perché è sinonimo di vicinanza alla squadra: è un segnale importante, che peraltro arriva nel momento più delicato della stagione. Sarà sicuramente un motivo in più per dare tutto e non risparmiarsi", ha spiegato poi il tecnico del team ligure. "Nzola? Sono cose che capitano anche nelle migliori famiglie. Ha lavorato con i compagni e domani sarà tra i convocati per il match col Torino. Questa salvezza da raggiungere passa tra i piedi, il cuore e la testa di ogni singolo elemento", ha concluso Italiano. (ITALPRESS). pdm/com 14-Mag-21 17:12

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Malagò: “Invito permanente per Chimenti e Petrucci in Giunta”

Articolo successivo

Patto di Stabilità, Corrao: “Difficile tornare a regole pre-pandemia”

0  0,00