Calcio: Parma. D’Aversa “Gara d’orgoglio per evitare l’ultimo posto”

2 minuti di lettura

Crociati in emergenza contro il Sassuolo: "Dare il massimo", dice il tecnico PARMA (ITALPRESS) – "Affrontiamo questa gara con 21 giocatori convocati tra cui 3 portieri e 5 calciatori della Primavera: le difficoltà sono evidenti però bisogna andare in campo con orgoglio. In passato le situazioni deficitarie ci hanno portato a tirare fuori il meglio di noi e mi auguro che questo possa accadere anche domani". Chiede un ulteriore sacrificio al suo Parma, il tecnico Roberto D'Aversa, intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida contro il Sassuolo. I gialloblù, già retrocessi in Serie B, non hanno intenzione di far figuracce: "Giocheremo contro una squadra in salute anche se arriva dalla sconfitta contro la Juventus, un risultato che non meritava per ciò che si è visto in campo. Il bello del calcio è che quando si scende in campo si ha la voglia di misurarsi con un avversario magari migliore di noi, si ha la voglia di poter vincere una partita, vittoria che non arriva da tanto tempo". Tra i tanti infortuni gli ultimi che si sono aggiunti sono quelli di Gagliolo, Grassi e Kucka. "Penso che questa stagione sia impossibile da analizzare visto tutto quello che sta accadendo – ha ammesso D'Aversa -. Bisogna guardare alla gara di domani, un impegno difficile contro una squadra che è migliorata rispetto all'anno scorso in entrambe le fasi, offensiva e difensiva. Stanno portando avanti un lavoro da molti anni e stanno ancora lottando per un obiettivo, un posto in Europa. Non sarà una partita semplice ma si scende sempre in campo partendo da 0-0 e sempre 11 contro 11. La classifica in questo momento ci vede ultimi, chi scenderà in campo dovrà farlo per evitare questo: ce lo impone la nostra dignità", ha concluso il tecnico degli emiliani. (ITALPRESS). mra/ari/red 15-Mag-21 14:18

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Governo, Letta “Salvini esca se pensa di non fare le riforme”

Articolo successivo

Calcio: Cosmi “Il Crotone non è arbitro dei destini altrui”

0  0,00