Il Napoli espugna Firenze, Champions sempre più vicina

2 minuti di lettura

Al Franchi decidono Insigne e un autogol di Venuti nella ripresa FIRENZE (ITALPRESS) – Il Napoli risponde alla Juventus ed espugna il Franchi. La squadra di Gattuso batte la Fiorentina 2-0 con la rete di Insigne (56') e un autogol di Venuti (67'), si porta a 76 punti in classifica e avvicina la qualificazione in Champions League. Poche emozioni nel primo tempo. La formazione azzurra controlla il gioco e il possesso palla e tira quattro volte verso la porta difesa da Terracciano (Dragowski out per noie muscolari). La prima chance si registra al 12': Osimhen sfonda da sinistra e scarica su Zielinski il cui tiro centrale trova la risposta coi pugni del portiere viola. La Fiorentina però è viva e lo dimostra nella prima mezz'ora: al 13' Vlahovic va in gol ma l'arbitro annulla per fuorigioco, poco dopo è Ribery ad affacciarsi pericolosamente dalle parti di Meret con un destro rasoterra facile da controllare. Al 33' si accende Lorenzo Insigne che alla Fiorentina ha segnato in carriera otto reti. Ma il fantasista azzurro ha anche colpito cinque pali in stagione e il sesto arriva proprio al Franchi con un calcio di punizione che si stampa sulla traversa. Nella ripresa, è il Napoli a partire meglio. Subito polemiche e occasioni: Ribery commette fallo su Zielinski, Abisso non estrae il secondo giallo. Poco dopo ci prova Politano: palla sul mancino, conclusione e risposta di Terracciano. Ma l'episodio chiave si verifica al 54': Milenkovic trattiene Rrahmani che cade in area, l'arbitro Abisso concede il rigore col var. Dagli undici metri Terracciano ipnotizza Insigne che sulla ribattuta firma l'1-0. La risposta viola è affidata a Bonaventura: mancino forte da fuori area ma centrale, Meret blocca. Ma ogni tentativo degli uomini di Iachini è reso inutile dal 2-0 partenopeo: dopo un altro palo colpito da Insigne al 64', l'azzurro inventa l'assist poco dopo per Zielinski che dal limite calcia e con la deviazione decisiva di Venuti (autogol) trova la rete del definitivo raddoppio. Ora la sfida al Verona all'ultima giornata per conquistare la qualificazione al massimo torneo continentale. (ITALPRESS). spf/fsc/red 16-Mag-21 14:34

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Juric avverte “Con il Bologna è una finale di Champions”

Articolo successivo

Il Napoli vince 2-0 a Firenze, Champions più vicina

0  0,00