Calcio: Matuidi testimonial Uefa della campagna per il Cicr

2 minuti di lettura

Il francese in un documentario a sostegno della Croce Rossa ROMA (ITALPRESS) – L'Uefa utilizzerà la popolarità del calcio per aiutare il Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR) a sensibilizzare sui pericoli affrontati da chirurghi, infermieri e operatori sanitari che lavorano in prima linea nei conflitti. Anche una delle leggende del calcio francese, Blaise Matuidi, ha firmato per sostenere la campagna del CICR, che evidenzia la crescente necessità di proteggere il personale sanitario nelle aree di conflitto civile. Dal 2016 al 2020, ci sono stati circa 3.780 attacchi contro questi professionisti qualificati in 33 paesi. Il video della campagna descrive un mondo alternativo, in cui le persone aspettano il risultato di un'operazione salvavita con lo stesso tipo di tensione riservato ai risultati del calcio e dove gli operatori sanitari sono venerati come eroi. In una scena, gli spettatori celebrano un'operazione riuscita come i tifosi esultano per un gol vincente dell'ultimo minuto. Matuidi, protagonista alla fine del cortometraggio, ha deciso di dare il proprio sostegno dopo aver assistito in prima persona alle condizioni in cui lavorano medici e infermieri nella Repubblica Democratica del Congo, un paese a lui caro. "È un peccato che le persone che si prendono cura di noi ogni giorno possano essere vittime di violenza, nella RDC o altrove – ha detto il 34enne centrocampista dell'Inter Miami, ex Psg e Juve, vincitore della Coppa del Mondo 2018 con la nazionale francese – Chirurghi, barellieri e infermieri dovrebbero avere tutti lo stesso sostegno popolare di noi calciatori". (ITALPRESS). mc/com 19-Mag-21 11:35

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Quirinale, Mattarella: “Tra 8 mesi potrò riposarmi”

Articolo successivo

Vespa premiata ai Webby Awards

0  0,00