Tokyo2020: Barelli “Ottimista se dico che al 50% niente Olimpiadi”

2 minuti di lettura

Il presidente della Fin: "I cittadini giapponesi non le vogliono" ROMA (ITALPRESS) – "Sono ottimista se dico che al 50% queste olimpiadi non si faranno. Le notizie che mi arrivano sottolineano una situazione politica in Giappone che rema contro le Olimpiadi. I cittadini di Tokyo non vogliono questi Giochi". Così il presidente delle Federnuoto, Paolo Barelli, ospite a "The Breakfast Club" su Radio Capital parla dei dubbi sulle imminenti Olimpiadi giapponesi. Il numero uno della Fin condanna poi il governo per la scelta di lasciare le piscine coperte chiuse fino al 1° luglio: "Non sappiamo darci una spiegazione, considerando che tutte le attività oramai sono ripartite. Le persone possono andare a teatro, al cinema, possono prendere i mezzi pubblici. Sembra una persecuzione. Ci sono migliaia di impianti sportivi, con piscine coperte, chiuse da più di 15 mesi. Da parte del governo siamo al livello della maleducazione totale. Io che sono anche in Parlamento, ho avuto modo di chiedere spiegazioni a Speranza, ma il ministro si dà alla macchia. L'attività motoria in Italia è garantita solo perché ci sono associazioni sportive, se falliscono addio attività motoria per i cittadini. I gestori degli impianti sportivi sono disperati. In base a quale calcolo si sostiene che nelle piscine si siano presentate situazioni di pericolo e contagio? Parlo con i presidenti delle altre federazioni europee e posso assicurarvi che quella italiana è una situazione unica". (ITALPRESS). mc/com 19-Mag-21 10:57

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Green Pass, tutto quello che c’è da sapere: tempi, modi e funzioni

Articolo successivo

Cozzoli “Nei prossimi mesi Sport e Salute più vicina ai territori”

0  0,00