Calcio: Crotone. Cosmi “Simy,Messias e altri da A,futuro?Non decido io”

2 minuti di lettura

"Con la Fiorentina vogliamo fare risultato per confermare penultimo posto", spiega il tecnico CROTONE (ITALPRESS) – "Per alcuni sarà l'addio alla Serie A, per altri l'arrivederci, per altri ancora una gara di passaggio". Così Serse Cosmi alla vigilia di Crotone-Fiorentina, l'ultima gara di campionato, quella in cui la squadra saluterà la Serie A e probabilmente lo stesso Cosmi saluterà la Calabria. "Simy credo lascerà Crotone – aggiunge il tecnico – per quello che ha fatto deve giocare in Serie A, anche se il calcio non c'è solo in Italia e magari potrebbe andare all'estero. Messias merita la Serie A, Ounas è ospite, e dovrebbe vivere situazioni diverse. Ma anche Djidji merita la Serie A, come pure Reca. Il loro destino, però, non lo deciderò io, così come il mio". A proposito della partita: "Non ci saranno i due squalificati Magallan e Golemic, in più per infortunio non ci sono Luperto, Di Carmine e Reca. Rientrerà Eduardo, e tra i convocati ci sono due ragazzi della Primavera. Non c'è Cordaz, che aveva già programmato un piccolo intervento a un braccio. In porta giocherà Crespi. Nelle ultime due gare abbiamo dato spazio a Festa, che a Benevento ha fatto una grandissima partita, ora ci sarà anche per Crespi che per come si è allenato meritava questa chance. In panchina ci sono solo D'Aprile e Yakubiv, quindi solo loro potrebbero debuttare. Ma il mio pensiero non è quello di mettere in scena il ballo dei debuttanti, vogliamo uscire con un risultato positivo da questo match per confermare il penultimo posto". (ITALPRESS). ftr/ari/red 21-Mag-21 16:55

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ue, c’è l’intesa sul certificato covid per i viaggi

Articolo successivo

De Luca: “Vaccino ai turisti? Mancano le dosi”

0  0,00