Calcio: Juve. A Bologna con Szczesny e Alex Sandro, Kulusevski con CR7

2 minuti di lettura

Arthur prenderà il posto dello squalificato Bentancur, Dybala e Morata in panchina TORINO (ITALPRESS) – La Juventus cerca la seconda vittoria di fila in Emilia Romagna e, dopo il successo di mercoledì scorso nella finale di Coppa Italia contro l'Atalanta per 2-1 Reggio Emilia, i bianconeri proveranno a concedere il bis nella gara della 38esima e ultima giornata di Coppa Italia in calendario a Bologna. L'incontro con l'undici di Sinisa Mihajlovic è in programma alle 20.45 di domenica 23 maggio e per l'occasione stamani i calciatori della Vecchia Signora, guidati dal tecnico Andrea Pirlo, si sono ritrovati al JTC Continassa all'indomani del giorno di riposo postumo al successo di coppa. La squadra ha lavorato sulla tattica per poi concludere la seduta con una partitella. Domani, vigilia della sfida del Dall'Ara, il gruppo svolgerà la rifinitura pomeridiana, anticipata alle 12.30 dalla consueta conferenza stampa della vigilia del tecnico che risponderà alle domande dei giornalisti da remoto. Contro i felsinei dovrebbe tornare in porta Szczesny, mentre non è da escludere che la difesa venga riproposta in toto come a Reggio Emilia anche se c'è un Alex Sandro che ha forzatamente riposato per squalifica, pronto a ritrovare spazio a sinistra. Danilo tornerebbe quindi a destra e Cuadrado verrebbe spostato nel ruolo di ala. Sicura l'assenza di Bentancur a centrocampo, squalificato, e al suo posto dovrebbe giocare Arthur. Infine l'attacco con Kulusevski che ancora una volta potrebbe partire titolare al fianco di Ronaldo: nelle ultime due partite giocate da titolare, lo svedese ha dimostrato di saper attaccare bene gli spazi e di dare un valido supporto a CR7. In questo caso ancora panchina per Dybala e Morata. (ITALPRESS). ma/ari/red 21-Mag-21 19:03

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

L’azzurro Telesca d’oro alla ParaPowerlifting di Tbilisi

Articolo successivo

A Roma il G20 della Salute “Vaccinare il mondo rapidamente”

0  0,00