Calcio: Lazio. Tra Sassuolo e futuro, Inzaghi “Stagione ottima”

2 minuti di lettura

"Resta il rammarico della mancata qualificazione in Champions, ma il bilancio è positivo", dice il tecnico biancoceleste ROMA (ITALPRESS) – Tempo di bilanci, prima di scendere in campo per l'ultima volta della stagione e, chissà, della carriera sulla panchina della Lazio. Simone Inzaghi non vuole cali di tensione alla vigilia della sfida contro il Sassuolo che chiuderà una stagione conclusa con la qualificazione in Europa League e gli ottavi di finale di Champions League. Abbastanza per la sufficienza, non per evitare un evidente passo indietro rispetto alla scorsa annata. "È stata una stagione estenuante – spiega Inzaghi ai microfoni di Lazio Style Radio – ne abbiamo vissute praticamente due in una, è stata impegnativa per tutti. Chiudiamo questa annata sportiva con la qualificazione in Europa per la quinta volta consecutiva. C'è rammarico per la mancata qualificazione Champions ma resta un'ottima stagione". La Lazio scende in campo al Mapei Stadium con l'obiettivo di toccare quota 71 punti. Poi arriverà il momento di fare chiarezza sul futuro e su un contratto che scade tra meno di un mese al termine di una stagione vissuta tra alti e bassi. Inzaghi si sofferma sugli alti: "Ricordo tante partite in questi mesi, la vittoria nel derby di andata, così come il successo con il Milan in casa per esempio: su tutte, però, cito il confronto dell'Olimpico con il Borussia Dortmund perché rappresentava il nostro ritorno in Champions League dopo 13 anni, quella sera abbiamo disputato una grandissima partita e abbiamo capito di poterci qualificare agli ottavi perché conoscevamo la forza dell'avversario, che non a caso è uscito poi ai quarti confrontandosi alla pari con il Manchester City". Dopo il pareggio a reti inviolate contro il Torino, l'allenatore cerca un successo che manca da due giornate. Ma l'infermeria è piena: "Domani avremo delle defezioni. Non ci saranno gli squalificati, così come Milinkovic, mentre Immobile ha un virus e ha manifestato qualche linea di febbre. Ciò nonostante andremo senz'altro a disputare a fare nostra partita onorando il campionato come abbiamo sempre fatto". (ITALPRESS). spf/ari/red 22-Mag-21 15:09

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Dalla Spagna “L’agente di Lautaro incontra Real e Atletico”

Articolo successivo

Pioli “Ultimo sforzo per centrare obiettivo Champions”

0  0,00