Calcio: Venezia verso Ferrara, si muovono i Comuni

2 minuti di lettura

I lagunari potrebbero giocare le gare casalinghe al 'Meazza' FERRARA (ITALPRESS) – Per il Venezia, quella di disputare le gare casalinghe a Ferrara nell'attesa della ristrutturazione dello stadio "Penzo" e' la prima scelta. Scartate le altre ipotesi sul campo ovvero Padova, Udine e Trieste, la societa' lagunare, con l'appoggio dell'amministrazione comunale, per la sua casa provvisoria punta dritto sul "Paolo Mazza" che cosi' ritroverebbe quella serie A perduta un anno fa, anche se a calcare il prato verde nella massima serie non saranno i biancazzurri ma gli arancioneroverdi neo-promossi. Un indizio importante sembra avvicinare ancora piu' le due citta'. Risulta infatti che il vice sindaco veneziano Andrea Tomaello abbia parlato con il sindaco di Ferrara Alan Fabbri, il quale ha detto di essere pienamente disponibile ad ospitare il Venezia. "Speriamo che cio' non sia necessario", ha dichiarato Tomaello alla stampa veneziana. Nei prossimi giorni emergeranno i primi elementi per discutere la questione che vedranno da un lato il Comune di Venezia e la societa' arancioneroverde e dall'altra l'amministrazione comunale di Ferrara e la Spal. Ricordiamo che entro il 21 giugno la societa' lagunare dovra' documentare la disponibilita' di uno stadio a norma per tutta la stagione di serie A. Il primo step avra' luogo presso la Prefettura di Ferrara dove alla presenza dei dirigenti di Spal e Venezia e degli esponenti del Comune di Ferrara, proprietario dell'impianto, verranno esaminate le varie problematiche, soprattutto quelle legate al disagio dei residenti e agli eventuali rischi di disordini. (ITALPRESS). mba/mc/red 02-Giu-21 09:58

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Euro2020: Mancini e Politano hanno lasciato ritiro azzurro

Articolo successivo

Miceli “Un nuovo modello di città nell’era post Covid”

0  0,00