Euro2020: Nazionale. Azzurri preparano ultimo test, dubbi in attacco

3 minuti di lettura

Venerdì l'amichevole contro la Repubblica Ceca, prove generali in vista del debutto a Euro2020 contro la Turchia FIRENZE (ITALPRESS) – Una seduta di allenamento incentrata su una serie di partitelle a ranghi misti, ha caratterizzato la parte centrale del lavoro svolto questo pomeriggio a Coverciano dalla Nazionale di Roberto Mancini, in ritiro al Centro tecnico alle porte di Firenze per preparare l'ultimo test amichevole prima degli Europei. Gli azzurri debutteranno l'11 giugno all'Olimpico di Roma contro la Turchia, match d'apertura della kermesse continentale. Dopo una prima fase dedicata al riscaldamento atletico, il c.t. Mancini ha fatto effettuare esercizi sul possesso palla sul campo centrale di Coverciano, per poi ruotare quasi tutta la rosa di convocati in una serie di sfide a ranghi misti su campo ridotto. Gli unici elementi che hanno effettuato lavoro differenziato rispetto ai compagni sono stati Verratti e Lorenzo Pellegrini, alle prese con noie muscolari, mentre la novità Raspadori, convocato un po' a sorpresa e reduce dai 120 minuti giocati con l'Under 21, è stato meno coinvolto di altri. Buone notizie invece per Spinazzola e Sensi che nella parte del pre ritiro in Sardegna della scorsa settimana avevano svolto principalmente lavoro a parte. Nel test di venerdì a Bologna contro la Repubblica Ceca, solito 4-3-3 per la Nazionale. Al momento due i principali dubbi di mister Mancini per l'11 titolare: Bernardeschi, Chiesa e Berardi si giocano una maglia per il ruolo di attaccante di destra, quindi ballottaggio Immobile-Belotti per la posizione di 'prima punta', mentre Insigne agirà a sinistra. A centrocampo, dove è stato provato questo pomeriggio anche Pessina, escluso dalla lista dei 26 convocati per l'Europeo ma rimasto a lavorare a Coverciano di fatto come riserva, si va verso l'utilizzo di Jorginho e Locatelli, oltre a Barella, mentre in difesa davanti a Donnarumma, il c.t. azzurro dovrebbe proporre il quartetto formato da Florenzi, Bonucci, Chiellini ed Emerson. A differenza di Pessina, invece, stamane hanno lasciato il ritiro Mancini e Politano, tagliati (a malincuore) dal ct dalla lista Uefa. Domani seduta di allenamento nel pomeriggio, preceduta dalla conferenza stampa della vigilia del test contro la Repubblica Ceca con protagonisti il c.t. Mancini e un calciatore azzurro. (ITALPRESS). lc/ari/red 02-Giu-21 20:12

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sicilia, Musumeci nomina Razza assessore alla Salute

Articolo successivo

Carlo Lucarelli presenta la rassegna “Politicamente Scorretto”

0  0,00