F.1: Gp Azerbaijan, Leclerc “Sono sempre andato forte qui”

1 minuto di lettura

Sainz: "Bel segno essere vicino a Charles" BAKU (AZERBAIJIAN) (ITALPRESS) – "Adoro questa pista, più in generale amo i circuiti cittadini. Per esempio la sfida che c'è a Monaco, dove si corre tra muri strettissimi, è qualcosa che mi piace moltissimo. I miei primi punti li ho fatti qui e ho dei bei ricordi a Baku, dove sono sempre andato forte. Non vedo l'ora di scendere in pista". Queste le parole di Charles Leclerc, pilota della Ferrari, nella conferenza stampa vigilia del Gran Premio d'Azerbaijian sul circuito di Baku. Il pilota monegasco dovrà però guardarsi anche dal compagno di squadra, Carlos Sainz, a quota 38 punti nel Mondiale Piloti. "Non sono lontano da Leclerc, sinceramente non sapevo cosa aspettarmi appena arrivato in Ferrari – confessa lo spagnolo – C'erano tanti punti interrogativi, mentre adesso è un bel segno essere vicino a Charles. Manca ancora tanto però alla fine della stagione, questo è un circuito che ben si addice a lui mentre io ho fatto spesso fatica". Sainz si è poi soffermato sulle caratteristiche del tracciato azero: "Questa è una delle piste più difficili del calendario – ammette a Sky Sport – Nel 2016 è stato un po' una sorpresa, non ci saremmo mai aspettati un circuito cittadino come questo, con queste frenate e questi muri. E' tutto strano ed è diverso dagli altri tracciati". (ITALPRESS). spf/glb/red 03-Giu-21 14:15

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

F.1: Gp Azerbaijian, Bottas “Possiamo vincere ma serve perfezione”

Articolo successivo

McDonald’s, al via “Le giornate insieme a te per l’ambiente” contro l’abbandono dei rifiuti

0  0,00