Mourinho “A Euro2020 Italia fra le prime 4, seguirò giocatori Roma”

3 minuti di lettura

"I francesi obbligati a vincere, Spagna tecnicamente incredibile" LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – "L'Italia è una buona squadra con il giusto mix di giocatori di esperienza e di ragazzi che sanno vincere. Sono forti. Mancini è un allenatore di grande esperienza: ha trascorso 20 anni nei migliori campionati del mondo. E' più che pronto e ha già dimostrato nelle partite precedenti quanto sia bravo". Così, al "The Sun", Josè Mourinho, neo allenatore della Roma, a proposito degli Europei e della Nazionale azzurra. "L'Italia è migliorata sotto la guida di Mancini: ha giocatori di talento e anche un'ottima impostazione tattica. Sono in grado di giocare in modi diversi: Mancini sta dando loro anche qualità offensiva, senza snaturare le loro caratteristiche. È difficile trovare punti deboli nel team azzurro: penso che arriverà tra le prime quattro squadre degli Europei", ha aggiunto il tecnico portoghese. "Seguirò molto attentamente i giocatori della Roma, ovvero Leonardo Spinazzola, Bryan Cristante e Lorenzo Pellegrini: ovviamente sarò concentrato in primis su di loro. L'Inghilterra? E' una squadra fantastica. Sarà difficile per Southgate mettere tutti d'accordo, perché ha tantissime alternative. La rosa è molto buona, ha parecchie opzioni e l'allenatore sta acquisendo grande esperienza internazionale. L'Inghilterra è tra le Nazionali più difficili da allenare: c'è tanta pressione, soprattutto ora che giocheranno quasi tutte le gare in casa. Quest'anno devono provare a vincere", ha detto ancora Mourinho. "La Francia ha talmente tanti giocatori che potrebbe presentarsi alla rassegna continentale con tre formazioni. Mbappé è fortissimo e deve dimostrare che, dopo Messi e Cristiano Ronaldo, sarà lui il prossimo numero uno al mondo. I francesi devono vincere, altrimenti per loro sarà un Europeo negativo", ha puntualizzato l'allenatore della Roma. "Il Portogallo ha Ruben Dias, che è il miglior centrale al mondo: vicino a Pepe potrà fare grandi cose. Questo sarà un vantaggio, perché poi hanno un attacco fantastico. Certo, Cristiano Ronaldo non è più un ragazzino ma farà di tutto per vincere un altro Europeo. Hanno un girone difficile ma se vanno avanti possono arrivare sino in fondo. La Spagna tecnicamente è incredibile ma non hanno un attaccante di peso. Sono forti, ripero, ma non li vedo in finale", ha concluso Mourinho. (ITALPRESS). pdm/red 05-Giu-21 13:06

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Euro2020: Nazionale. Toloi”Ieri ottima Italia,pronti per grande Europeo”

Articolo successivo

207 anni Arma Carabinieri, caserme aperte in Sicilia per giornate Fai

0  0,00