Ramsey “Le ultime due stagioni alla Juve molto complicate”

1 minuto di lettura

Il gallese "Alcuni giocatori hanno bisogno di più attenzioni" LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Dal ritiro del "suo" Galles, Aaron Ramsey manda segnali chiari alla Juve, parlando delle ultime due stagioni "complicate" e dei suoi guai fisici. Dal suo arrivo, avvenuto nell'estate 2019, dopo essersi svincolato dall'Arsenal, il gallese in maglia bianconera non ha convinto, con prestazioni spesso altalenanti, condizionate da diversi infortuni. "È stato un periodo piuttosto complicato quello delle ultime due stagioni. Ci sono stati molti cambiamenti, cose alle quali non ero abituato. Alla fine ora ho la mia squadra di preparatori intorno a me, che è concentrata solo su di me, per tenermi sempre nella migliore condizione fisica", ha detto Ramsey dalle colonne del "Mirror". "Il calcio è uno sport di squadra e, a volte, alcuni giocatori hanno bisogno di un po' più di attenzione. Quindi ho preso la situazione nelle mie mani e ho 'piazzato' le persone giuste intorno a me in modo da elaborare il miglior piano possibile per tornare in forma. Adesso sono fiducioso", ha aggiunto il gallese, che avrebbe gradito maggiori attenzioni da parte dello staff della Juventus. Sul suo futuro ancora tanti dubbi. (ITALPRESS). pdm/red 11-Giu-21 14:36

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Superlega. Ceferin “Giustizia a volte lenta, ma arriva sempre”

Articolo successivo

Lukaku “Lo scudetto un sogno, io meglio di Ibra”

0  0,00