Euro2020, Medico Danimarca “Eriksen era praticamente morto”

1 minuto di lettura

COPENAGHEN (DANIMARCA) (ITALPRESS) – "Christian se n'era andato, praticamente era morto… Era in arresto cardiaco. Non so come abbiamo fatto a rimetterlo al mondo, è accaduto tutto in maniera veloce. Io non sono un cardiologo, non posso scendere nei dettagli, per quello ci sono gli specialisti, esperti della materia". Sono le prime parole di Morten Boesen, responsabile medico della nzionale della Danimarca, durante la conferenza stampa all'indomani dell'arresto cardiaco in campo a Eriksen. "Gli esami fatti fin qui da Eriksen hanno dato esiti normali. Non abbiamo ancora una spiegazione sul perché è accaduto tutto questo – ha chiarito Boesen -, in questo momento non so rispondere a questa domanda. C'è stato il supporto di quattro psicologi nell'hotel con la squadra per tutta la notte. Abbiamo fatto dei gruppi di aiuto, tutti hanno potuto esprimere i propri sentimenti. I giocatori hanno potuto beneficiare di un aiuto medico, lo apprezziamo tanto. (ITALPRESS). pc/red 13-Giu-21 16:19

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Superbike, in gara 2 a Misano Razgatlioglu precede Rinaldi e Rea

Articolo successivo

Euro2020, Hjulmand “Non dovevamo tornare in campo”

0  0,00