Nations League, azzurre battute al tie-break dall’Olanda

2 minuti di lettura

L'Italia chiuderà domani contro la Cina ROMA (ITALPRESS) – L'Italia di Bregoli si arrende al tie break contro l'Olanda nella Volleyball Nations League 2021. Questi i pazriali: 21-25, 28-26, 25-20, 20-25, 10-15. La gara ha visto le azzurre reagire dopo il primo set perso, e imporsi nel secondo e terzo set con una super Silvia Nwakalor, best scorer con 28 punti, e la buona prova di tutte le attaccanti azzurre. 4 i muri di Mazzaro, dei 10 totali per le azzurre, che oggi ha firmato 12 punti. Nel pacchetto attaccanti in evidenza anche oggi Melli che con i suoi 21 punti ha dato un impulso positivo nei due set vinti dalle azzurre. Qualche errore di troppo nei set persi, soprattutto nel quinto, di fronte ad una squadra compatta come l'Olanda che vanta attaccanti come la novarese Daalderop, miglior realizzatrice tra le olandesi con 19 punti, e Celeste Plak, conoscenza del campionato italiano, entrata nel corso del secondo set e confermata nella parte finale di gara, con suoi 12 punti. Bregoli ha dato spazio all'intero gruppo, alternando Omoruyi e Piva nel pacchetto schiacciatrici, autrici rispettivamente di 4 e 8 punti. L'Italia, fuori di giochi in chiave Final4, chiuderà domani la week 4 contro la Cina alle 16. "Oggi abbiamo giocato una buona pallavolo ma alla fine dei set avremmo dovuto essere più aggressive. Nel quarto set avremmo potuto chiudere la gara ma non siamo riuscite a farlo. Ci è mancata un pò di concentrazione nel finale dei set. Abbiamo fatto una buona prova in attacco e in difesa, ha funzionato bene la copertura che ha permesso di fare bene poi in attacco. L'Olanda è sicuramente una grande squadra, serviva avere pazienza contro una squadra del genere. Per domani dobbiamo ricaricare le batterie, dobbiamo entrare in campo con un'energia positiva, dobbiamo fare bene in difesa ed essere più aggressive" ha dichiarato Sylvia Nwakalor. (ITALPRESS). pc/com 13-Giu-21 17:10

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, 1.390 nuovi casi e 26 decessi nelle ultime 24 ore

Articolo successivo

Euro2020: Eriksen. Skriniar “Ero spaventato, contento che stia bene”

0  0,00