Agente Eriksen “È di buon umore, non vuole mollare”

1 minuto di lettura

Il procuratore del danese. "Ha detto che sarebbe pronto ad allenarsi" ROMA (ITALPRESS) – "Ha scherzato, era di buon umore, l'ho trovato bene. Vogliamo tutti capire cosa gli sia successo, vuole farlo anche lui: i medici stanno facendo degli esami approfonditi, ci vorrà del tempo". A parlare di Christian Eriksen, in ospedale dopo il malore accusato durante Danimarca-Finlandia di Euro2020 che ha tenuto tutti col fiato sospeso, è il suo agente e amico Martin Schoots, che ha reso noto su 'La Gazzetta dello Sport' lo stato d'animo del centrocampista dell'Inter. "Era felice – racconta ancora Schoots – perché ha capito quanto amore ha intorno. Gli sono arrivati messaggi da tutto il mondo. Ed è rimasto particolarmente colpito da quelli del mondo Inter: non solo i compagni di squadra che ha sentito attraverso la chat, ma anche i tifosi. Christian non molla. Mezzo mondo ci ha contattato, tutti si sono preoccupati, ma lui in ogni caso vuole fare il tifo per i suoi compagni contro il Belgio». Schoots svela anche una videochiamata tra il danese e i suoi compagni: «Si è preoccupato lui di noi. Ci ha chiesto: 'Come state? Mi sa che siete messi peggio di me! Io ora sarei pronto per allenarmi'. Tipico di Christian, un campione che pensa agli altri prima che a se stesso". (ITALPRESS). mc/com 14-Giu-21 10:02

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il pallone racconta – “Eriksen era morto e lo abbiamo salvato”

Articolo successivo

Mezza Italia oggi in zona bianca: ecco le regole e gli obblighi residui

0  0,00