Euro2020: Matarrese “Sorpreso da Mancini ma è meglio restare cauti”

1 minuto di lettura

L'ex presidente Figc: "L'eccessiva eccitazione è pericolosa" ROMA (ITALPRESS) – "Ci andrei cauto: è una Nazionale che sta crescendo, sono come dei fiori freschi, aspettiamo la bufera per vedere come si muovono…". A parlare della Nazionale di Mancini è l'ex presidente di Figc e Lega Antonio Matarrese, attuale membro onorario dell'Uefa. "Mancini mi ha sorpreso, non pensavo arrivasse a fare un lavoro così intenso – spiega Matarrese ai microfoni di 'Radio Anch'io Sport', su Rai Radio1 – E' un uomo forte ed io sono il suo primo tifoso. Ha lo stesso garbo di Vicini, e quella tranquillità da' risultati: si è fatto una squadra su misura per affrontare le partite. Io sono già a Londra, ma l'eccessiva eccitazione è pericolosa…". Matarrese, contrario all'Europeo itinerante ("Spero sia l'ultimo, è una sciocchezza, l'Europeo non può essere questo, si abbassa il livello"), consiglia all'attuale numero uno della Federcalcio maggiore 'grinta': "Gravina è troppo garbato, ci vorrebbe qualche urlo. Il presidente è il comandante di tutto, e quando si è in guerra…". (ITALPRESS). mc/red 14-Giu-21 09:56

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mattarella “Dai donatori del sangue opera preziosa e capillare”

Articolo successivo

Il pallone racconta – “Eriksen era morto e lo abbiamo salvato”

0  0,00