Euro2020: Portogallo, Santos “Contro Ungheria non basterà qualità”

2 minuti di lettura

"Ci affronteranno a viso aperto, non mi aspetto una squadra che penserà solo a difendersi" BUDAPEST (UNGHERIA) (ITALPRESS) – "Ho visto le gare dell'Ungheria contro Polonia e Irlanda e il play-off con l'Islanda: hanno molte qualità". Fernando Santos non intende sottovalutare i magiari di Marco Rossi, 'cenerentola' del girone di ferro che oltre al Portogallo comprende anche Francia e Germania. Appuntamento domani a Budapest, ambiente che il ct dei lusitani ricorda bene per averci giocato "nel 2018, con lo stadio pieno che fornì un supporto fantastico alla sua nazionale. Fu una partita complicata per noi e non ho dubbi sul fatto che domani dovremo giocare al nostro miglior livello. Rossi ha detto che l'Ungheria non teme rivali dal punto di vista della passione e dell'impegno e se loro saranno migliori di noi in questo, sarà difficile perchè con la sola qualità non si vincono le partite. Mi aspetto che entreranno in campo determinati, pronti ad affrontarci a viso aperto, non credo a una squadra che baderà solo a difendere e a giocare in contropiede". Per quanto riguarda invece la convocazione di Dalot al posto di Cancelo, fermato dal Covid, "ha qualità, ha giocato ad alti livelli col Milan e fino a sei giorni fa era impegnato all'Europeo under 21, il che ha fatto la differenza rispetto a chi, a parità di qualità, era fermo da un mese e mezzo". (ITALPRESS). glb/red 14-Giu-21 17:13

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Schick lancia la Repubblica Ceca, Scozia battuta 2-0

Articolo successivo

Primarie, Letta “12mila votanti a Torino messaggio importante”

0  0,00