Euro2020: Medico Uefa “Commovente quando Eriksen ha riaperto occhi”

1 minuto di lettura

"Mi ha detto 'Sono tornato ma cavolo, ho solo 29 anni'" ROMA (ITALPRESS) – Il medico tedesco dell'Uefa Jens Kleinefeld, che si è preso cura del danese Christian Eriksen durante il suo arresto cardiaco nel match di Euro2020 contro la Finlandia, ha raccontato al media tedesco 'Funke' del "momento commovente" in cui il centrocampista dell'Inter è tornato cosciente. Dopo alcuni minuti di massaggio cardiaco, il centrocampista è stato rianimato con l'aiuto di un defibrillatore: "Circa trenta secondi dopo il giocatore ha aperto gli occhi e ho potuto parlargli direttamente. È stato un momento molto commovente perché in questo tipo di emergenza, nella vita di tutti i giorni, le possibilità di successo sono molto più basse". Il medico ha anche rivelato essersi rivolto subito al nerazzurro, chiedendogli: "Bene, sei tornato con noi?". Eriksen ha prontamente risposto: "Sì sono tornato con te", poi "Cavolo, ho solo 29 anni". "E' stato in quel momento che ho capito che il suo cervello non era stato danneggiato e che era completamente tornato", ha aggiunto Kleinefeld. Christian Eriksen ha risposto a tutte le domande che gli sono state poste per determinare se non avesse avuto danni neurologici, ed era pienamente cosciente all'interno dello stadio. Ma, secondo il medico Uefa, ci è voluto molto tempo per installare l'attrezzatura medica necessaria per trasportarlo in ospedale. (ITALPRESS). mc/red 17-Giu-21 09:09

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Centrodestra, Meloni “Più rischi che vantaggi con il partito unico”

Articolo successivo

Euro2020: Salvini “Azzurri simboleggiano compattezza popolo italiano”

0  0,00