Dressel e Ledecky super, a Tokyo nei 100 farfalla e negli 800 sl

2 minuti di lettura

Le due stelle americane del nuoto protagoniste dei Trialis in Nebraska ROMA (ITALPRESS) – Caeleb Dressel e Katie Ledecky conquistano il pass per le Olimpiadi di Tokyo (23 luglio-8 agosto). Nei trials americani di Omaha, nel Nebraska, le due stelle del nuoto ottengono la qualificazione, rispettivamente, nei 100 farfalla e negli 800 stile libero. Dressel, detentore del record mondiale della specialità (47"78), si è imposto con il crono di 49"87, battendo due rivali come Michael Andrew e Nathan Adrian, quest'ultimo campione olimpico a Londra 2021 dei 100 stile libero, distanza in cui Dressel aveva già strappato il pass per il Giappone. Oro ai Giochi di Rio2016 nella 4×100 stile libero e nella 4×100 misti, Dressel, 24 anni, ha messo in bacheca sei titoli agli ultimi Mondiali e ai trials si è imposto anche nella semifinale dei 50 sl. "L'obiettivo di questo meeting è quello di fare una squadra – ha commentato il campione a stelle e strisce – Avrei voluto essere un po' più veloce, se non altro per offrire maggiore spettacolo al pubblico locale. Ma abbiamo composto il team e sono anche in finale nei 50. Sta andando come previsto". Katie Ledecky, dopo essersi già qualificata per Tokyo nei 200, 400 e 1500 sl, cala il poker ottenendo il pass negli 800 con il tempo di 8'14"62, con oltre cinque secondi di vantaggio sulla 15enne Katie Grimes, seconda a sorpresa. Un crono non eccezionale per la 24enne detentrice del primato mondiale di specialità (8'04"79) e, complessivamente, di dieci migliori tempi al mondo. Un dato statistico che non preoccupa perà la cinque volte olimpionica: "Alla fine di questa settimana ci sentiamo bene, missione compiuta", il suo commento lapidario. Alle sue spalle, come detto, babu Grimes ha ottenuto la piazza d'onore con la sua miglior prestazione personale (8'20"36), dopo aver superato Haley Anderson nell'ultima vasca. (ITALPRESS). mc/red 20-Giu-21 10:58

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Basket: Play-Off Nba, Milwaukee prima finalista Eastern Conference

Articolo successivo

Italia a caccia del primato contro il Galles

0  0,00