Basket: Virtus accoglie Scariolo “Sguardo avanti, tanto lavoro da fare”

2 minuti di lettura

"Bisogna consolidarci al vertice della pallacanestro italiana ed europea" BOLOGNA (ITALPRESS) – "Credo che possiamo fare un buon lavoro, e che ce ne sia tanto da fare. Faccio i miei complimenti a società, squadra, a Sasha e al suo staff per il grande risultato ottenuto. Ho volontà e sguardo in avanti. Bisogna consolidarci al vertice della pallacanestro italiana ed europea, io sono qui per aiutare squadra e società a riuscirci". È il manifesto di Sergio Scariolo, tornato in Italia per guidare la neo scudettata Virtus Bologna. "Abbiamo scelto il meglio – lo presenta il patron Massimo Zanetti – Sono sicuro che ci darà tante soddisfazioni. Non sarà solo l'allenatore della Virtus ma ci aiuterà anche a rendere ancora più professionale la nostra soscietà". L'attuale ct della Spagna mette in chiaro quali sono i ruoli: "Il mio lavoro è far bene il mio lavoro, e portare la mia esperienza. L'importante è che tutti diano il 100%. E bisogna crescere, senza squilibri emozionali o tragedie se si perde una partita, o credersi i campioni del mondo se ne vinci due di fila. Quando, spero presto, arriveremo in Eurolega, bisogna farlo con la muscolatura pronta, per farlo in maniera duratura nel tempo". Scariolo ha già avuto modo di confrontarsi con Ricci, Teodosic e Belinelli, e "tutti e tre si sono sentiti nel progetto, motivati, gente che parla come uno sta dentro e vuole aiutare. Poi ci sono le situazione contrattuali e non entro nel merito, abbiamo parlato di pallacanestro e di emozioni". Col coach bresciano, le Vu Nere puntano anche a fare un salto di qualità fuori dai confini, con un aiuto anche dal mercato. "Io credo che la squadra sia in generale rinforzabile, qualunque squadra lo è. Però bisogna stare attenti all'equilibrio. C'è spazio per continuare a riempire il bicchiere, senza farlo tracimare, in modo che tutti i giocatori si sentano coinvolti e diano il meglio di se stessi. Mi piacerebbe che il gruppo italiani continuasse con noi, è il desiderio di tutti. E migliorare il parco stranieri senza stravolgere". (ITALPRESS). glb/red 22-Giu-21 13:24

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Lavoro, ok al Fondo Bilaterale di Solidarietà per il settore ambientale

Articolo successivo

Vicino il recupero della nave Dry Blue a Sant’Antioco

0  0,00