Euro2020: Intesa Londra-Uefa, ok a 60 mila spettatori a Wembley

1 minuto di lettura

Ceferin: "Grato al primo ministro e al governo britannico per il lavoro svolto" LONDRA (ITALPRESS) – Più di 60.000 tifosi potranno assistere alle semifinali e alla finale di Euro2020 a Wembley, il 75% della capacità dello stadio. Lo riportano i media inglesi, citando fonti governative. L'intesa tra il governo inglese e l'Uefa era vicina da qualche giorno, ma si era temuto che la Uefa potesse spostare il tutto a Budapest, che ha già ospitato due partite di Euro2020 con 60.000 tifosi alla Puskas Arena, o altrove, con l'ipotesi Roma emersa nelle scorse ore. Ieri il premier Mario Draghi si era detto pronto ad adoperarsi "perchè la finale non si faccia nei paesi dove i contagi stanno crescendo rapidamente", il riferimento alla situazione nel Regno Unito ma la Uefa aveva subito precisato che non era in programma alcun cambio di sede. Non sono stati forniti i dettagli su come sarà applicata la quarantena ai tifosi provenienti dell'estero ma intanto Aleksander Ceferin, presidente della Uefa, si è detto "grato al primo ministro e al governo britannico per il duro lavoro svolto al fine di concludere questi accordi con noi". (ITALPRESS). mra/glb/red 22-Giu-21 15:58

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Si rafforza la collaborazione tra EICMA e FMI

Articolo successivo

G20 Istruzione e Lavoro, a Catania si discute di transizione

0  0,00