Di Lorenzo “Adesso inizia il bello, siamo pronti”

2 minuti di lettura

Il laterale azzurro "Nello spogliatoio c'è una bellissima atmosfera" ROMA (ITALPRESS) – "Adesso inizia il bello, le partite da dentro-fuori, ma c'è la giusta concentrazione e tensione. Ci stiamo preparando bene, c'è una bellissima atmosfera negli allenamenti ed in tutta Coverciano". Giovanni Di Lorenzo, laterale della nazionale italiana, intervenuto in conferenza stampa in vista della gara di sabato sera contro l'Austria, valida per gli ottavi di finale di Euro2020, non vede l'ora di scendere in campo. Il terzino di proprietà del Napoli è una delle sorprese degli azzurri di Mancini: "Alaba è sicuramente il giocatore più importante per l'Austria, una squadra fisica, che gioca sopra ritmo. Ci stiamo preparando bene con il mister e sicuramente arriveremo preparati. Ansia? Direi di no, è una partita di calcio – ha aggiunto Di Lorenzo -. Mi sto godendo questa esperienza. In questi cinque anni è cambiato tanto, ho trovato tante società che mi hanno fatto crescere, sto cercando di dare il massimo all'interno di un gruppo fantastico. Chiunque giochi si trova alla grande in questa squadra". L'Italia, fin qui, ha ottenuto tre successi su tre ma per Di Lorenzo nessun avversario è da sottovalutare: "Questo Europeo ha dimostrato che non ci sono partite facili, in campo internazionale ogni partita va giocata e sudata. Veniamo da 30 partite senza sconfitte, il fatto di non aver incontrato big non mi trova d'accordo. Incontriamo chi dobbiamo incontrare, cercando di imporre sempre il nostro gioco, come ci chiede il mister". Tra i temi trattati dal laterale anche quello che riguarda il Covid, con l'Inghilterra che sta lottando con la variante Delta e nonostante ciò la gara degli azzurri si giocherà a Wembley: "Tra di noi non ne abbiamo parlato ma ho letto qualcosa sull'aumento dei contagi in Inghilterra. Pensiamo alla partita, siamo concentrati sul campo", ha concluso Di Lorenzo. (ITALPRESS). mra/pal/red 24-Giu-21 15:10

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Raccolta differenziata al 72,5% in Emilia Romagna, il record a Ferrara

Articolo successivo

Ddl Zan, Meloni “Fermare l’iter e risolvere controversia con Vaticano”

0  0,00