Young abbatte i Bucks e regala agli Hawks gara-1 della finale Est

2 minuti di lettura

Atlanta vince 116-113, solo 9 punti in 25 minuti per Gallinari NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Comincia con una sorpresa la serie finale della Eastern Conference. Gli Hawks di Danilo Gallinari ma soprattutto di uno strepitoso Trae Young, autore di 48 punti con 7 rimbalzi e 11 assist, espugnano il campo dei Milwaukee Bucks vincendo 116-113. In un match sempre in equilibrio (59-54 per i padroni di casa all'intervallo) e in cui nessuna delle due squadre tocca un vantaggio in doppia cifra, il primo tentativo di allungo è di Atlanta nel terzo quarto. Negli ultimi 12 minuti sono invece i Bucks a prendere in mano la sfida e a tentare la fuga, salendo a +7 a 4'18" dalla sirena con un parziale di 9-0. Gli Hawks però non si arrendono, rispondono subito tornando a -2 e dunque la partita si decide allo sprint finale. Il sorpasso decisivo arriva a meno di 30 secondi dalla fine quando Clint Capela a centro area raccoglie il più importante dei suoi 19 rimbalzi segnando il canestro del 112-111. La reazione di Milwaukee si ferma sulla tripla sbagliata da Connaughton e soprattutto sul tiro del pareggio fallito allo scadere da Middleton. Per la 3^ serie in fila, dunque, Atlanta vince gara-1 in trasferta, ottenendo il primo successo in una finale di conference dal 1968. Una vittoria che ha un sapore particolare, perché i Bucks non avevano ancora perso tra le mura amiche in questo weekend e perché il record in trasferta nella fase finale (6-2) fa sperare gli Hawks, partiti da outsider in questa post-season. Con questo Young, glaciale e decisivo con il 50% al tiro (17/34), e con l'apporto di John Collins (23 punti e 15 rimbalzi con 10/10 da due punti) e Clint Capela (12 punti e soprattutto 19 rimbalzi), Atlanta può davvero sognare la finale Nba permettendosi anche una serata in chiaroscuro di un Danilo Gallinari da 9 punti in 25 minuti in uscita dalla panchina. (ITALPRESS). pal/red 24-Giu-21 08:32

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Premio “…segue. Vittorio Sordi” promosso da ArtSharing Roma

Articolo successivo

Il Brasile cala il tris in Copa America, Lapadula scuote il Perù

0  0,00