Federer “A Wimbledon tutto è possibile, per Giochi Tokyo decido dopo”

1 minuto di lettura

Il 39enne svizzero protagonista atteso sui campi in erba di Londra LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Nel suo "regno", l'erba di Wimbledon, Roger Federer è pronto a dare battaglia a tutti e a inseguire il nono trionfo londinese e il 21esimo titolo Slam. Il 39enne svizzero, dopo un anno travagliato con lo stop causa Covid-19, che ha "cancellato" Wimbledon 2020, e con due interventi in artroscopia al ginocchio destro, afferma in conferenza stampa che "tutto è possibile". "Sono felice di essere qui dopo un anno difficile per tutti e per me. Ho la possibilità di puntare al titolo. Se raggiungo la seconda settimana del torneo, che è il mio obiettivo immediato, sarò sempre più competitivo. Vedremo partita dopo partita: penso che tutto sia possibile", spiega "King Roger". Più vago, invece, sui Giochi di Tokyo. "Mi piacerebbe andare alle Olimpiadi. Vorrei giocare più tornei. Dopo Wimbledon io e la squadra decideremo il programma per l'immediato futuro", precisa lo svizzero, che ai Giochi ha vinto un argento in singolare a Londra2012 e un oro in doppio, con Stan Wawrinka, a Pechino2008. (ITALPRESS). pdm/red 26-Giu-21 17:26

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Verstappen in pole al gp di Stiria, Leclerc 7° e Sainz 12°

Articolo successivo

Ciclismo: Alaphilippe prima maglia gialla al Tour de France

0  0,00