Calcio: Salernitana, Figc boccia proposta trust

1 minuto di lettura

La proprietà ha tempo fino alle 20 di sabato per risolvere le questioni sollevate ROMA (ITALPRESS) – La Figc non ha ravvisato nella proposta di trust per la Salernitana i criteri elencati di indipendenza e terzietà e le due società proprietarie del club avranno tempo fino a sabato alle 20 per risolvere la questione. È quanto si apprende in merito alla relazione inviata alla Omnia Service Srl e alla Morgenstern Srl – le società che fanno capo rispettivamente a Enrico Lotito, figlio di Claudio, e alla famiglia Mezzaroma – sulla proposta inoltrata venerdì scorso per "salvare" la promozione in A del club campano nel rispetto delle norme federali, che vietano la contemporanea presenza nel massimo campionato di due squadre sotto una stessa proprietà, in questo caso quella di Claudio Lotito. In particolare la Figc contesta le regole che riguardano la gestione del trust e le procedura di nomina delle persone coinvolte, oltre a sollevare dei dubbi sul fatto che venga garantita l'indipendenza economica della Salernitana e dello stesso trust. Il tempo scorre, ai primi di luglio ci sarà il Consiglio Federale chiamato a decidere sull'iscrizione del club. (ITALPRESS). glb/red 29-Giu-21 11:27

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Euro2020: Francia, Mbappè “Molto difficile voltare pagina”

Articolo successivo

Fisco in continua evoluzione

0  0,00