Low saluta la Germania “In 17 anni tante gioie e qualche delusione”

1 minuto di lettura

Il ct campione del mondo nel 2014 "Qui ho vissuto emozioni enormi" LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – "Ho detto qualche cosa ai giocatori e a tutti i membri della squadra per salutarli in modo particolare. Ci siamo fatti gli auguri per le vacanze. Vacanze che saranno anche un po' lavoro per me, perchè devo preparare alcune cose per il mio addio alla Nazionale tedesca e per il passaggio delle consegne". Così Joachim Low, in conferenza stampa, a proposito del suo addio alla Germania, dopo il ko di ieri sera dei tedeschi contro l'Inghilterra. "Questi anni sono stati molto importanti per me. Parliamo di 17 anni, prima come vice di Klinsmann e poi come commissario tecnico. Ho vissuto emozioni enormi. Ho provato a prepararmi per quella che poteva essere la mia ultima partita, anche se speravo in cuor mio di vincere ieri e di qualificarmi per i quarti di finale degli Europei", ha aggiunto l'ormai ex ct tedesco, vincitore del Mondiale nel 2014 e della Confederations Cup nel 2017. "Non è mai facile dire addio. Avrò bisogno di un po' di tempo per realizzare tuto. Ho vissuto troppe emozioni in questo gruppo. Non posso raccontarle tutte adesso. Ci sono state tante gioie e poi qualche delusione, come quella di ieri", ha concluso Low. (ITALPRESS). pdm/red 30-Giu-21 12:59

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Cinema, a Jamie Lee Curtis il Leone d’oro alla carriera

Articolo successivo

Solidarietà e inclusione nella campagna di P&G per le Olimpiadi

0  0,00