Peugeot 308 apre le porte a nuova era per il brand

4 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Nuova Peugeot 308 apre le porte a una nuova era per il brand del Leone. Debutta con la nuova immagine di marca non solo nella calandra ma anche nell'estetica, nella dotazione tecnologica e nella gamma di motori efficienti e performanti, esaltata dal debutto di due versioni ibride plug-in che sviluppano 180 CV e 225 CV complessivi ed esaltano ancor piu' la guida. La nuova Peugeot 308, che e' stata svelata da poche settimane, inaugura un'era in cui il brand scommettera' ancora di piu' sui valori su cui ha fondato il suo successo: design, eleganza, tecnologia, confort e prestazioni. Per quanto concerne lo stile, incorpora i dettagli stilistici adottati anche da altri modelli della Casa, come le luci diurne a forma di artiglio che scendono fino al paraurti anteriore, il logo del modello situato sulla punta del cofano o le luci a led posteriori con i tre artigli. Aggiunge a questi elementi il suo carattere fortemente dinamico e la cura per lo spazio interno, con un profilo del corpo vettura piu' basso rispetto alla precedente generazione (1,44 metri l'altezza), un passo aumentato a 2,675 metri e una lunghezza che arriva a 4,36 metri e che consente di migliorare l'abitabilita', specie posteriormente. La nuova Peugeot 308 fa anche un significativo salto tecnologico sia per il posto di guida sia per cio' che si trova sotto il cofano. Questa nuova generazione introduce un'evoluzione del Peugeot i-Cockpit: un'evoluzione che vede il debutto di un nuovo volante compatto, un touchscreen a centro plancia che integra i nuovi i-toggle virtuali per configurare le funzioni di utilizzo piu' frequente e un nuovo quadro strumenti digitale che adotta anche la proiezione tridimensionale delle informazioni, per elevare ancor piu' la sicurezza e l'esperienza di guida. La rivoluzione tecnologica si manifesta anche nelle funzioni di assistenza attiva alla guida di ultima generazione. La guida semi-autonoma e' molto piu' vicina con il pacchetto Drive Assist 2.0 che introduce il Lane Change Assit che suggerisce ed assiste il guidatore nel sorpasso dell'auto che lo precede, l'Adaptive Cruise Control che adatta la velocita' dell'auto in funzione dei limiti di velocita' presente sul tratto di strada che si sta per percorrere o il sistema che adatta la velocita' dell'auto in funzione del raggio di curvatura della strada. Inoltre, rafforza il suo patrimonio tecnologico e la sicurezza di tutti i suoi occupanti con il Rear Traffic Detection Pack che contiene anche il Rear Cross Traffic Alert, un sistema che allerta della presenza di traffico posteriore avvisando di possibili pericoli all'inserimento della retromarcia. Ulteriore chicca tecnologica, il sistema AQS (Air Quality System) con configurazione "Clean Cabin" disponibile dall'allestimento GT che gestisce al meglio la qualita' dell'aria presente nell'abitacolo. Anche i motori riflettono un cambiamento epocale con il debutto di due alimentazioni ibride plug-in che rappresentano le versioni piu' performanti di questa generazione. La nuova Peugeot 308 Hybrid 180 e-EAT8 combina un motore a benzina PureTech da 150 CV con un motore elettrico da 110 CV per emissioni di CO2 (WLTP) di appena 25 g/km e offre fino a 60 km di autonomia 100% elettrica. Il top di gamma e' rappresentato dalla versione Hybrid 225 e-EAT8 che abbina allo stesso motore elettrico della versione Hybrid 180 una versione piu' potente dell'unita' a benzina (con 180 CV) offrendo cosi' ancor piu' prestazioni (235 km/h di velocita' massima e 0-100 in 7,5 secondi) arrivando comunque a contenere le emissioni di CO2 ad appena 26 g/km e permettendo una autonomia 0 emissioni che arriva a 59 km. (ITALPRESS). ads/com 30-Giu-21 18:46

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, 776 nuovi casi e 24 decessi in 24 ore

Articolo successivo

Centrodestra, Meloni “No al partito unico, dibattito fuori tema”

0  0,00