Euro2020: Repubblica Ceca, Silhavy “Danimarca forte, gara difficile”

2 minuti di lettura

Vladimir Darida: "Non siamo favoriti, ma vogliamo farcela" BAKU (AZERBAIJAN) (ITALPRESS) – "La Danimarca è una squadra forte, il loro stile di gioco è simile al nostro. Sappiamo che potrebbero mancare nella loro formazione alcuni giocatori come Poulsen, Kjaer e altri, ma hanno ottimi sostituti e la loro qualità sarà la stessa. Non sarà facile". Così Jaroslav Silhavy, commissario tecnico della Repubblica Ceca, intervenuto in conferenza stampa in vista della sfida dei quarti di finale di Euro2020 in programma domani alle 18 allo stadio Olimpico di Baku. "Per quanto riguarda la nostra formazione iniziale, Darida ha recuperato, ma aspetteremo di vedere come si sentirà dopo l'allenamento di oggi. Ancora non è stato deciso nulla". Proprio sulla possibilità che il capitano dei cechi giochi dal primo minuto ha poi aggiunto: "Non è una decisione facile da prendere – ha spiegato Silhavy -. Darida è in forma, ma c'è anche Jan Boril disponibile così come Pavel Kaderabek". La gara è di quelle delicate per entrambe le squadre che clamorosamente si stanno contendendo un posto in semifinale: "Dovremo eguagliarli nell'impegno e nell'approccio – ha detto il ct dei cechi -. Credo che siamo in grado di farlo. Poi la qualità farà la differenza. Un errore può decidere il corso della partita e renderla in discesa per una squadra o per l'altra". "Mi aspetto una gara molto equilibrata con molti uno contro uno, i minimi dettagli decideranno l'esito del match". Insieme a Silhavy, in conferenza stampa, è intervenuto proprio Vladimir Darida: "Sono pronto per la partita. Ieri mi sono allenato per tutta la seduta senza problemi. Sappiamo che la Danimarca potrebbe non sembrare forte come Olanda, Francia o Italia, ma siamo consapevoli che è un avversario molto forte e di qualità – ha concluso Darida -. Non siamo favoriti, ma vogliamo farcela". (ITALPRESS). mra/glb/red 02-Lug-21 16:02

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Hamilton comanda libere 2 in Austria, poi Bottas e Verstappen

Articolo successivo

Giornalismo, Alessandra Galloni vince il 42^ Premio Ischia

0  0,00