Alfa Romeo Stelvio e’ “Miglior Auto per Dirigenti”

4 minuti di lettura

Si e' tenuta a Milano la cerimonia di premiazione dell'edizione 2020 di Mission Fleet Awards, alla presenza di fleet manager, AD e player di mercato dell'automotive legato alle flotte. Alfa Romeo Stelvio si e' aggiudicato il titolo di "Miglior auto per dirigenti": il primo SUV che e' anche un'Alfa Romeo e' di grande appeal nelle aziende, e ha prevalso per lo stile e la sportivita', oltre che per gli aspetti tecnologici. Del resto, il benefit dell'auto aziendale continua a rappresentare un tratto distintivo per il middle e l'high management: l'auto non e' una mera commodity, ma suscita passione. Alfa Romeo, con Stelvio e anche con Giulia, soddisfa al meglio le esigenze di questo comparto strategico, con una gamma sempre coerente con lo spirito del brand e con versioni specifiche pensate per il cliente aziendale. Ha ritirato il premio Giuseppe Di Mauro, 43 anni, di origine catanese. Dopo la laurea in ingegneria meccanica, ha iniziato un lungo percorso nel settore automotive, occupandosi via via di ricambi, customer satisfaction, sviluppo rete after sales e vendite. Dal febbraio 2020 si dedica alla clientela aziendale e professionale, prima per i brand del gruppo PSA, ora come director corporate B2B sales & remarketing division di Stellantis Italia. Le versioni Business rappresentano l'ideale equilibrio tra le emozioni tipiche di ogni modello Alfa Romeo e la perfetta funzionalita' applicata al mondo del lavoro, requisito necessario per il middle management delle grandi corporate. Giulia e Stelvio Business possiedono tutte le caratteristiche necessarie per chi fa della propria vettura il proprio ufficio mobile – Navigatore con schermo touch da 8,8", cruise control adattivo, sensori di parcheggio posteriori – ma non dimenticano lo stile grazie ai cerchi in lega da 17" con la possibilita' di inserire i 18" senza sovrapprezzo. Le versioni Executive sono perfette per il top management delle aziende e per coloro che, pur cercando la funzionalita' in un'auto, non possono rinunciare a sicurezza e rifiniture di livello. Rispetto alla Business, versione dalla quale viene costruita, ha in piu' i cerchi in lega da 19" per Stelvio e da 18'' per Giulia, interni in tessuto/techno pelle, volante in pelle lusso, sensori anteriori e posteriori, retrocamera posteriore con griglie dinamiche e sistemi ADAS di primo livello. Nel corso dell'anno, sulla gamma MY21 sara' disponibile l'intera gamma di servizi Alfa Connect Services, lo strumento che offre connettivita' di bordo avanzata e una serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort. I pacchetti disponibili sono numerosi e riguardano la sicurezza, i controlli da remoto, lo stato di efficienza del veicolo, la navigazione e il mondo delle flotte. Non mancano poi il servizio My Wi-Fi che permette di condividere la connessione internet tra piu' dispositivi a bordo, fino a un massimo di 8, My Theft Assistance, che avvisa il proprietario in caso di tentato furto o My Fleet Manager, pensato per la gestione delle flotte. Inoltre, grazie alla presenza di Alfa Connect Box, il cliente potra' usufruire di numerosi vantaggi assicurativi studiati in collaborazione con aziende leader nel proprio settore. (ITALPRESS). tvi/com 06-Lug-21 13:16

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Paralimpiadi2020: Equitazione. Quattro azzurre per il paradressage

Articolo successivo

Tg News – 6/7/2021

0  0,00