Calcio: Pussetto “Con Gotti ho un grande feeling, mi ha dato fiducia”

3 minuti di lettura

L'argentino dell'Udinese "Non vedo l'ora di ripartire" ROMA (ITALPRESS) – "Non vedo l'ora di iniziare questa nuova stagione e stare assieme ai miei compagni. Durante il mese di pausa sono andato in Argentina a trovare la mia famiglia, erano due anni che non li vedevo. Sono rientrato alcuni giorni prima per iniziare a lavorare da solo e per rimettermi in sesto per la nuova stagione". Queste le parole di Ignacio Pussetto ai microfoni di "Udinese Tonight". "Nell'ultima stagione mi sono sentito molto bene, mi sono allenato molto e stavo molto bene in campo. Ho avuto la fiducia dell'allenatore, era da tempo che non giocavo tante partite di fila. Purtroppo mi sono infortunato ma adesso non vedo l'ora di tornare in campo – ha spiegato l'argentino – Con Gotti c'è stato feeling fin da subito. Mi ha dato la sua fiducia e mi ha detto che con lui sarei stato sempre un giocatore importante, dovevo solo continuare ad allenarmi bene. Quando sono andato via è stato chiaro con me, mi ha detto di rimanere a Udine perché sarei diventato importante per la squadra: in quel periodo però mi sono successe delle cose in famiglia e avevo bisogno di cambiare aria. Adesso ho ritrovato l'allegria: con me Gotti è stato bravissimo e sono contento di averlo ancora come nostro allenatore. Con lui ho imparato tanto e per questo lo voglio ringraziare". "Il 3-5-2 mi ha dato più libertà di movimento – ha proseguito Pussetto – Non avevo mai giocato in questo ruolo, sono arrivato qua e il primo che ha usato questo schema è stato Nicola. Mister Gotti mi dà più libertà in attacco e sto continuando ad imparare a giocare in questo ruolo. Deulofeu? E' rientrato due giorni fa, lo vedo molto carico. Ha voglia di dimostrare le sue capacità per fare tutto quello che non è riuscito a fare lo scorso anno. Oggi in Serie A hai poco tempo per pensare, quello che ti viene lo fai. Il campionato italiano secondo me è uno dei tre più importanti d'Europa e la nazionale lo sta dimostrando: il livello in Serie A si è alzato tantissimo". Infine una battuta sul ritorno dei tifosi allo stadio: "Non vediamo l'ora di vedere gli spettatori sugli spalti – ha ammesso Pussetto – Il calcio senza tifosi è diverso, per noi la loro presenza è molto importante. Giocare in casa con la nostra gente è bellissimo. Speriamo davvero tanto nel loro ritorno". (ITALPRESS). pal/red 06-Lug-21 14:17

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Honda Civic Type R Limited Edition, la pista e’ il suo regno

Articolo successivo

Fiorentina, Burdisso “Impatto molto bello, un orgoglio essere qui”

0  0,00