Per il Bmw Group forte incremento delle vendite nel primo semestre

3 minuti di lettura

Con un totale di 1.339.080 veicoli BMW, MINI e Rolls-Royce (+39,1%) consegnati ai clienti, il BMW Group ha chiuso la prima meta' del 2021 con un nuovo massimo storico di vendite. Tutti i marchi hanno riportato vendite piu' elevate per i primi sei mesi dell'anno e, durante lo stesso periodo, il Gruppo ha incrementato le vendite in tutte le regioni del mondo. Le vendite del BMW Group per il primo semestre sono state chiaramente superiori a quelle dell'anno precedente alla crisi, il 2019, con un aumento del +7,1 per cento. "Siamo sulla buona strada per raggiungere una crescita delle vendite solida e redditizia", ha dichiarato Pieter Nota, membro del Consiglio di amministrazione di BMW AG Responsible for Customer, Brands and Sales. "Grazie alla nostra forte line-up di modelli, alla forte domanda dei clienti in tutto il mondo e alla nostra eccellente performance operativa, siamo stati in grado di raggiungere un nuovo massimo storico nelle vendite nella prima meta' del 2021. Raddoppiare le nostre vendite di veicoli elettrificati e' stato particolarmente soddisfacente" ha continuato Nota. Con 153.267 unita' vendute nella prima meta' del 2021, il BMW Group ha aumentato le vendite di veicoli completamente elettrici e ibridi plug-in del 148,5 per cento rispetto all'anno precedente, rendendo l'elettromobilita' un importante motore di crescita per il Gruppo anche in termini assoluti. Le vendite di veicoli completamente elettrici sono aumentate del 183,9 per cento per un totale di 36.089 e i veicoli ibridi plug-in del 139,4 per cento per 117.178 unita'. "Prosegue l'elettrificazione decisiva della nostra linea modelli e l'espansione della nostra gamma di veicoli completamente elettrici con due fiori all'occhiello dell'innovazione: la BMW iX e la BMW i4", ha spiegato Nota. "La iX e la i4 rappresentano una nuova era dell'elettromobilita' per BMW e non vedo l'ora di vederle entrambe sulle strade da novembre. Gli elevati ordini in arrivo per entrambi i modelli confermano il forte interesse dei nostri clienti per questi veicoli altamente emozionali". Nei prossimi anni, a questi si aggiungeranno altri modelli, comprese le versioni completamente elettriche della BMW Serie 5, della BMW Serie 7, della BMW X1 e la nuova edizione della MINI Countryman. Da qui al 2025, l'azienda prevede di aumentare le vendite di modelli completamente elettrici di una media di ben oltre il 50 per cento all'anno – fino a piu' di dieci volte il numero di unita' vendute nel 2020. Il BMW Group prevede che i veicoli completamente elettrici rappresenteranno almeno il 50 per cento delle vendite globali nel 2030. Nei prossimi dieci anni circa, il BMW Group stima di immettere sulle strade un totale di circa dieci milioni di veicoli completamente elettrici. (ITALPRESS). tvi/com 08-Lug-21 16:57

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Economia -8/7/2021

Articolo successivo

Dacia e Udinese, insieme per un nuovo inizio

0  0,00