Calcio: Atalanta. Miranchuk “Spero in più minuti e ritorno tifosi”

2 minuti di lettura

"L'Europeo? Contento di essere stato convocato, meno del risultato della Russia" BERGAMO (ITALPRESS) – "Non penso che cambi tanto per quel che riguarda la preparazione e il lavoro. Per quel che riguarda me personalmente vorrei avere più minuti in campo ed essere d'aiuto per la squadra". È questo l'auspicio in vista della prossima stagione, la seconda all'Atalanta, per Aleksey Miranchuk, il primo dei nazionali a fare rientro al Centro Bortolotti e a mettersi a disposizione dell'allenatore Gian Piero Gasperini. "Penso che la cosa più bella che possa succedere sia il ritorno dei nostri tifosi, che sono il nostro cosiddetto dodicesimo uomo. Quando giocheremo, si potrà vedere la differenza fra ciò che era prima e ciò che sarà – sottolinea il centrocampista russo in un'intervista ai canali ufficiali della Dea – Vorrei tanto rivedere i tifosi, sentire il loro sostegno, è molto difficile giocare senza di loro". Tifosi o meno, "spero che la prossima stagione sia ancora più piena di emozioni, gol e risultati. C'è tanto lavoro che ci aspetta e dobbiamo prepararci al meglio". Miranchuk torna anche sull'esperienza a Euro2020, conclusa nella fase a gironi con la Russia. "E' stato il mio primo Europeo, sono molto contento di essere stato convocato ma non del risultato, come neanche la squadra e il Paese. Ma adesso ho l'esperienza di una grande competizione e spero che sia di aiuto per il mio futuro, per raggiungere un nuovo livello". Infine una battuta sul suo italiano: "Sto studiando e facendo dei progressi". (ITALPRESS). glb/red 13-Lug-21 20:24

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tennis: Esordio con sconfitta per Mager nell’Atp di Amburgo

Articolo successivo

Svelato Ponte Farnese, Salini (Webuild) “Dobbiamo dare lavoro e futuro”

0  0,00