Tokyo2020: Malagò “Sogno proibito? Medaglia per volley femminile”

2 minuti di lettura

Il presidente del Coni "Delegazione record, speranze sono tantissime" ROMA (ITALPRESS) – "Il sogno proibito per le Olimpiadi di Tokyo? Ne ho detti tanti ma penso che sia ora che la pallavolo femminile vinca una medaglia". Lo ha confessato il presidente del Coni Giovanni Malagò, intervenuto durante la presentazione di Discovery Italia per l'Olimpiade di Tokyo 2020. "Il numero di 384 atleti è il record assoluto per le spedizioni italiane dei Giochi Moderni – ha sottolineato il numero uno dello sport italiano – È vero che ci sono più competizioni e sono arrivati nuovi sport, ma con il Covid negli ultimi 18 mesi si è dovuto fare un lavoro di cesello e fioretto da una parte e con la ruspa dall'altra parte, insieme a tutte le federazioni, per cercare di essere quantitativamente importanti. Ora c'è il tema del fuso orario, non c'è pubblico ma c'è anche un fattore importante: il Paese è desideroso di sport, è bramoso: la nazionale di calcio ha acceso la miccia di questa atmosfera che c'è nel Paese, che si vede nei dettagli e va fuori dal contesto". Malagò ha poi rivelato di essere stato "travolto nelle ultime 48 da messaggi dei colleghi del Cio che ci fanno i complimenti: l'immagine sportiva dell'Italia è straordinariamente alta. C'è un foglio excel in cui un membro Cio può chiedere di scegliere delle gare dove premiare chi vince ai Giochi: io pensavo di chiudere questa pratica in 10 minuti, ne ho impiegati 40 e non sono sicuro di aver fatto bene, perché in cuor mio le speranze per i Giochi di Tokyo sono moltissime". (ITALPRESS). spf/pal/red 13-Lug-21 12:43

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calciomercato: Roma. Rui Patricio nella Capitale per visite e firma

Articolo successivo

Calcio: Muriqi “Alla Lazio voglio far vedere quanto valgo”

0  0,00