Vezzali “Vittoria Europeo è traino per far ripartire Italia”

2 minuti di lettura

La sottosegretaria allo sport "Riapertura stadi? Ci stiamo lavorando" ROMA (ITALPRESS) – "La vittoria di questo Europeo è molto importante. In questo momento lo sport può essere il traino per far ripartire un'Italia che vuole tornare a vivere nel migliore dei modi. Abbiamo bisogno di sognare e far sì che i sogni siano possibili da realizzare: noi italiani siamo un popolo litigioso ma quando si tratta di fare squadra siamo tutti uniti e riusciamo a fare miracoli". Questo il messaggio lanciato da Valentina Vezzali, intervenuta ad Agorà Estate su Rai 3. La sottosegretaria allo sport si è soffermata sul trionfo degli azzurri di Roberto Mancini, festeggiati ieri prima al Quirinale e poi a Palazzo Chigi. "Mi è piaciuto molto quello che ha detto Giorgio Chiellini – ha dichiarato l'ex schermidrice – Quando nella squadra si forma un bel clima di amicizia tutto è possibile e l'Italia lo ha dimostrato con un gruppo in cui non c'era un personaggio di spicco ma tanti atleti, tutti forti, che hanno fatto un bel gioco". Presente a Wembley per la finale contro l'Inghilterra al fianco del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, Vezzali ha poi "rimproverato" gli inglesi. "Lo stadio di Londra ha fischiato l'inno di Mameli, un comportamento che non è etico né di fair play – ha osservato la sottosegretaria allo sport – I tifosi inglesi hanno poi fischiato la nostra squadra durante la partita, con poche migliaia di italiani lì a sostenere la nazionale. Alla fine è andata benissimo perché siamo riusciti a reagire e abbiamo fatto emergere la nostra italianità". Infine una battuta sulla nuova stagione del calcio italiano, al via tra poco più di un mese. "La riapertura degli stadi italiani? Ci stiamo lavorando, stiamo vedendo come poter far sì che la ripresa del campionato possa avere il pubblico. Ovviamente tenendo conto dell'emergenza sanitaria mondiale e cercando dunque di riaprire nel rispetto di tutte le regole perché il nostro comportamento può incidere sulla salute degli altri". (ITALPRESS). pal/red 13-Lug-21 10:58

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Autonomia, Gelmini “Completare il percorso entro il 2026”

Articolo successivo

Von der Leyen “Oltre metà degli europei vaccinata con la seconda dose”

0  0,00