Maldini saluta Gigio, Nedved aspetta CR7, Pinto celebra Mourinho

2 minuti di lettura

Tanti "spunti" dalla cerimonia del sorteggio del calendario di Serie A MILANO (ITALPRESS) – Tanti "spunti" interessanti sono emersi dalle dichiarazioni rilasciate dai vari dirigenti delle grandi squadre a margine dalla cerimonia del sorteggio del calendario di Serie A. In primis Paolo Maldini: "Nostalgia di Donnarumma? Un pochino sì. Abbiamo acquistato un grandissimo portiere ma naturalmente l'interruzione della storia con un ragazzo cresciuto nel vivaio fa sicuramente male. Dobbiamo pensare ai giocatori che sono ancora con noi, piuttosto che parlare di altro. Se Kessiè resta? Certo: stiamo lavorando sul rinnovo. In più domani arriva Giroud", ha detto il dirigente rossonero. Pavel Nedved, invece, aspetta CR7. "Ronaldo via? No. Non abbiamo riscontri da parte del suo staff in tal senso. L'allenatore ha deciso di convocarlo intorno al 25 luglio. Lo aspettiamo", ha dichiarato il vicepresidente della Juventus. A Roma, intanto, è "febbre Mourinho". "Stiamo lavorando e siamo molto motivati per l'arrivo di Josè. Abbiamo tanto da fare per costruire una grande Roma", ha affermato Tiago Pinto, ds del team capitolino. Pronta la risposta del suo "collega", sponda Lazio, Igli Tare: "Luis Alberto è in ritiro con i compagni. Sarri ha trovato una squadra molto motivata". Infine, Beppe Marotta, dirigente dei Campioni d'Italia: "Simone Inzaghi ha dimostrato alla Lazio il suo valore. Merito del club capitolino averlo svezzato. Siamo felici del fatto che Christian Eriksen stia meglio. La speranza è che possa tornare sui campi da gioco. Ma questa è una situazione che valuteremo con calma". (ITALPRESS). pdm/red 14-Lug-21 20:10

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calciomercato: Psg. Ufficiale arrivo Donnarumma, contratto fino al 2026

Articolo successivo

La pandemia ha aggravato la dispersione scolastica

0  0,00