Basket: Usa salta test con Australia, Beal e Grant in protocollo Covid

1 minuto di lettura

Timori di contagi nella nazionale americana in vista di Tokyo2020 ROMA (ITALPRESS) – L'amichevole tra Stati Uniti e Australia, in programma venerdì a Las Vegas nell'ambito della preparazione per le Olimpiadi di Tokyo, è stata annullata "a causa dei protocolli di salute e sicurezza", come ha dichiarato la Federazione americana in una breve dichiarazione. Tutto nasce dal forfait di Bradley Beal. La 28enne guardia di St.Louis è stata costretta a rinunciare ai Giochi dopo essere stata inserita ieri nel protocollo Covid-19; la Federbasket Usa, però, non ha specificato se Beal, secondo capocannoniere (31,3 punti a partita) della regular season Nba con i Washington Wizards dietro Stephen Curry (32), sia risultato positivo al Covid-19. Confermato invece il test di domenica con la Spagna. L'inserimento di Beal nel "protocollo" Covid-19, ma anche di Jerami Grant "a scopo precauzionale", rappresentano una grande minaccia per tutto il Team Usa, dal momento che la guardia e l'ala hanno partecipato alla preparazione olimpica, iniziata con due sconfitte in amichevole contro Nigeria (90-87) e Australia (91-83), prima di battere l'Argentina vice campione del mondo 2019 (108-80). (ITALPRESS). mc/red 16-Lug-21 09:24

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ddl Zan. Dietro il muro della sinistra, la sua antica maledizione

Articolo successivo

Calcio: Dal Pino “Chiediamo il ritorno al 100% degli spettatori”

0  0,00