F.1: Gp Gran Bretagna. Insulti razzisti a Hamilton dopo vittoria

1 minuto di lettura

Emoji di scimmie al fuoriclasse della Mercedes su Instagram LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – La Gran Bretagna continua a fare i conti con il razzismo. Lewis Hamilton, vincitore ieri a Silverstone dopo aver ricevuto una penalità di dieci secondi in seguito alla sua collisione con Max Verstappen (Red Bull), è stato vittima di insulti ieri su Instagram. Alcuni pseudo tifosi, in riposta a un post della Mercedes, team del fuoriclasse inglese della Formula 1, hanno reagito inviando emoji di scimmie. La Mercedes ha reagito oggi con un comunicato congiunto con la Federazione internazionale (Fia), condannando "con la massima fermezza questo comportamenti" e sollecitando chi di dovere affinché "i responsabili siano puniti per le loro azioni". Gli insulti al sette volte campione del mondo seguono quelli ricevuti dai calciatori inglesi Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka dopo i rigori sbagliati nella finale di Euro2020 dell'11 luglio contro l'Italia. La scorsa settimana il primo ministro Boris Johnson ha incontrato i leader dei principali social network per esortarli a intensificare la lotta contro gli abusi online. (ITALPRESS). mc/red 19-Lug-21 10:28

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Agorà del Pd a Palermo, Orlando “il Partito riparte da qui”

Articolo successivo

Parte da Napoli ART&more by glo, nuovo progetto che promuove l’arte

0  0,00