Percassi “Champions come scudetto, ma obiettivo Dea resta salvezza”

3 minuti di lettura

"Romero? Servono offerte congrue non folli, ipotesi Gollini-Tottenham molto concreta" dice l'ad dell'Atalanta BERGAMO (ITALPRESS) – "Le cessioni ci devono rinforzare, non indebolire. Questa è la nostra idea". Luca Percassi, amministratore delegato dell'Atalanta, è intervenuto durante la presentazione delle nuove maglie che i nerazzurri indosseranno durante la stagione 2021/2022. Tanti i temi affrontati dall'ad degli orobici, a partire dall'eventuale partenza di Pierluigi Gollini: "Ci sono varie ipotesi che stiamo ascoltando – ha proseguito Percassi -, so solo che è un giocatore molto importante, un ragazzo che ci ha permesso di crescere. Però di definitivo a oggi non c'è nulla, se non delle ipotesi concrete. L'ipotesi Tottenham è molto concreta". Durante l'intervento si è parlato anche di Josip Ilicic e Cristian Romero: "Josip è un giocatore che ha dato tantissimo all'Atalanta. E' un ragazzo che ci ha dato molto, se ci saranno opportunità le valuteremo, non c'è fretta di risolvere un problema, ma abbiamo la volontà di fare le cose per il bene della società. Romero? Resta, non devono arrivare offerte folli, ma congrue al valore del giocatore". Infine si è parlato anche di obiettivi: "Si scrivono tante cose, ma il nostro obiettivo è la salvezza, come dice sempre mio papà. Lo diciamo perché ci crediamo e perché sappiamo da dove veniamo e conosciamo i nostri sacrifici per una realtà medio-piccola del calcio italiano. E' l'undicesimo anno di fila in A, questo è il nostro scudetto. Andare in Champions League equivale ad uno scudetto, ma non dobbiamo abituarci. Noi siamo l'Atalanta". La società nerazzurra ha inoltre presentato le divise che verranno indossate dagli uomini di Gasperini nella prossima stagione. La prima maglia ha una classica struttura a righe nere e azzurre, con degli inserti in oro che mettono in risalto i due colori. Immancabile la scritta sul colletto: "la maglia sudata sempre". La divisa che verrà utilizzata in trasferta sarà bianca con delle righe nere, con il profilo della Dea in trasparenza presente sul fronte della maglia. Terza maglia color salmone, con il profilo della tribuna Rinascimento, mentre le divise dei portieri saranno nere, azzurre e verdi. Oggi pomeriggio, dopo un giorno di riposo, riprenderà la preparazione nerazzurra sui campi di Zingonia. Attesi alcuni nazionali, tra cui De Roon e Pasalic. Gli altri giocatori, compresi i campioni d'Europa Pessina e Toloi, arriveranno a fine mese. Venerdì ci sarà la terza amichevole stagionale contro il Modena, domenica invece la compagine di Gasperini sfiderà la Pergolettese. (ITALPRESS) pia/ari/red 20-Lug-21 15:29

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Al Policlinico Bari lezione di chirurgia vertebrale con simulatore

Articolo successivo

All’Università di Palermo rinasce il “Viridarium”, giardino del ‘300

0  0,00