Tokyo2020: Fioravanti “Mi sento bene e posso salire sul podio”

2 minuti di lettura

Il surfista azzurro "Cerimonia di apertura mi darà grande carica". TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – "Se guardate al ranking mondiale, i due brasiliani sono molto forti (il numero uno Gabriel Medina e il numero 2 Italo Ferreira, ndr) e saranno duri da battere, ma alla fine è sempre una gara di surf e tutto può succedere. Io penso alla finale ogni giorno: mi sento bene, sono in grande forma e ora devo gareggiare nel modo migliore, poi vedremo che succederà. Davanti a me ho 4 edizioni olimpiche e spero di vincere 4 medaglie: io ci credo". Leonardo Fioravanti è pronto al debutto olimpico nelle acque giapponesi, dove il surf farà il suo esordio nel programma a 5 cerchi. "E' bello qui, mi manca l'esperienza al Villaggio Olimpico, ma è meglio stare qui vicino al campo gara. È gigante, soprattutto considerando che siamo solo 40 – ha spiegato l'atleta romano – Sono già stato a Tokyo una volta per un evento internazionale e andò molto bene, arrivai secondo su questa stessa spiaggia. Stavolta ci sono onde basse, ma nei prossimi giorni è atteso un forte vento e questo è buono. Ma bisogna essere preparati ad ogni condizione, perché per le finali il vento potrebbe tornare a essere poco". Fioravanti ha poi parlato della cerimonia di apertura: "La cosa più bella è che avrò la possibilità di raggiungere il Villaggio Olimpico e unirmi alla squadra italiana – ha spiegato il romano – Non vedo l'ora di partecipare perché sarà una delle più belle esperienze ai Giochi. Finirò a tarda notte ma ci sarò per sentire il sogno olimpico e quel sentimento speciale di rappresentare il mio Paese ai Giochi. Sono sicuro che mi darà grande carica per portare la bandiera italiana sul podio". (ITALPRESS). pal/pdm/red 23-Lug-21 09:45

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Taekwondo, Dell’Aquila pronto per Tokyo “Meglio senza pubblico”

Articolo successivo

Free2move partner di Nhoa in piano sviluppo per Sud Europa

0  0,00