Tokyo2020: Gignac trascina Francia, Brasile-Costa d’Avorio 0-0

3 minuti di lettura

Successo di misura per la Spagna, tre punti per Argentina e Germania TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Le grandi deluse della prima giornata si riscattano, Brasile e Costa d'Avorio si annullano a vicenda mentre il Giappone padrone di casa centra un'altra vittoria. Seconda giornata del torneo olimpico di calcio a Tokyo2020, grande equilibrio e tanti gol. Ben sette nella sfida di Saitama dove la Francia, dopo la sconfitta all'esordio col Messico, rischia un'altra figuraccia col Sudafrica: due volte sotto, i transalpini vengono tenuti a galla dal fuoriquota Gignac, poi Mokoena porta sul 3-2 i suoi prima di un infuocato finale dove ancora Gignac (86') e Savanier (92') firmano il definitivo 4-3. In testa al girone A a punteggio pieno c'è il Giappone, che supera 2-1 il Messico trovando nei minuti iniziali (Kubo al 6' e Doan su rigore all'11') i gol decisivi. Quattro squadre a quota 3 nel girone B, dove Corea del Sud e Honduras superano rispettivamente Romania (4-0, con doppietta del 20enne Kang-in Lee del Valencia) e Nuova Zelanda (3-2, match winner Rivas al minuto 87). Grande favorita per l'oro ma imbrigliata all'esordio dall'Egitto, la Spagna conquista la sua prima vittoria superando di misura l'Australia a Sapporo grazie all'incornata di Oyarzabal su assist di Asensio a nove minuti dal triplice fischio. Nell'altra gara del gruppo C altro 1-0, quello dell'Argentina – al debutto battuta proprio dall'Australia – sull'Egitto: decide Medina al 52'. L'incontro più atteso di giornata era quello, nel girone D, fra Brasile e Costa d'Avorio, due delle formazioni che meglio avevano impressionato nella prima giornata: è finita 0-0, coi verdeoro costretti a giocare in dieci dal 13' (rosso a Douglas Luiz) e la parità numerica ripristinata solo a una decina di minuti dalla fine (secondo giallo per Kouassi al 79'). Ringrazia la Germania, ko all'esordio per mano del Brasile, che si rialza ma non senza faticare contro l'Arabia Saudita: tedeschi due volte in vantaggio (Amiri e Ache) e due volte raggiunti, restano pure in dieci (espulso Pieper al 66') ma al 75' trovano con Uduokhai il gol del 3-2 che tiene in vita le chance di qualificazione. (ITALPRESS). glb/red 25-Lug-21 16:01

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Ronaldo sbarca a Caselle, da domani alla Continassa

Articolo successivo

Tokyo2020: Basket, Francia infligge agli Usa il primo ko dal 2004

0  0,00