Calcio: Milan. Primo giorno di lavoro per Giroud, Maignan e Rebic

2 minuti di lettura

Tutti e tre dovrebbero esordire nel test del 31 luglio a Nizza CARNAGO (ITALPRESS) – Giornata di arrivi importanti a Milanello: agli ordini di Stefano Pioli si sono presentati per la prima volta anche due nuovi acquisti e un terzo reduce dall'Europeo, Giroud, Maignan e Rebic. Per i primi due si è trattato del primo giorno al centro sportivo di Milanello, dove i due giocatori hanno conosciuto staff e compagni prima di iniziare la sessione di lavoro. Una prima parte in palestra per poi scendere in campo per il primo allenamento di squadra, sembrando subito a loro agio con il resto del gruppo (Giroud, in particolare, capisce già l'italiano, cosa che ha favorevolmente colpito tutti). Per entrambi si tratta dell'inizio di un'avventura importante: il portiere avrà il non facile compito di sostituire in porta Gigio Donnarumma, mentre l'attaccante francese si è preso la grossa responsabilità di provare a sfatare finalmente quella che viene ormai definita "la maledizione del numero 9", quel numero di maglia tanto pesante che dopo Filippo Inzaghi ha collezionato vittime eccellenti, da Pato a Higuain, da André Silva a Mandzukic. Maignan sarà ufficialmente presentato giovedì, mentre Giroud, con ogni probabilità, all'inizio della prossima settimana. In buone condizioni anche Rebic, reduce dall'Europeo con la Croazia. Tutti e tre dovrebbero fare il loro debutto stagionale in occasione della prossima amichevole, in programma il 31 luglio a Nizza. A seguire le sfide contro Valencia (4 agosto), Real Madrid (8 agosto) e Panathinaikos (14 agosto), prima del debutto in campionato lunedì 23 agosto a Marassi contro la Sampdoria. (ITALPRESS). bf/mra/ari/red 27-Lug-21 19:36

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tunisia, Conte “Prevalga dialogo, sosterremo iniziative per Paese”

Articolo successivo

E’ morto il cantante Gianni Nazzaro

0  0,00