F.1: Gp Ungheria. Verstappen “Sto bene, su Silverstone ho mia opinione”

2 minuti di lettura

"Qualche livido, ma è normale dopo un impatto così forte, sono pronto per ripartire", ha spiegato l'olandese ROMA (ITALPRESS) – Dopo l'incidente durante il Gran Premio di Gran Bretagna, Max Verstappen è pronto a tornare in pista, nel prossimo Gp in Ungheria. Fortunatamente il pilota olandese non ha subito nessun danno grave: "Sono felice, soprattutto dopo quanto accaduto nell'ultima gara – ha affermato il pilota Red Bull in un comunicato stampa ufficiale -. Ho qualche livido, certo, ma è normale dopo un impatto così forte, mi sto allenando e mi sento bene. Ho fatto una gara di simulazione questa settimana ed è stato un buon test per vedere come il mio corpo avrebbe reagito a passare il tempo seduto in una posizione e dietro gli schermi per molto tempo, mi sono sentito assolutamente bene e questo mi fa sentire positivo per il fine settimana. Sono sicuramente pronto a partire di nuovo". Tornando su quanto accaduto a Silverstone, Verstappen ha cercato di evitare di far polemica sull'incidente con Lewis Hamilton: "Non ho molto da dire su tutto il clamore scatenato dei media e ad essere onesti non sono interessato ad essere coinvolto in tutto questo. So cosa è successo a Silverstone perché ero in macchina e ovviamente ho una certa opinione su come la mia gara è finita, ma ora mi sto solo concentrando su come essere al meglio". "Il team può esaminare tutto ciò che serve per ricostruire l'incidente, ma il mio lavoro è lo stesso di sempre, dare il meglio per cercare di vincere domenica – ha aggiunto Verstappen -. Mi piace l'Ungheria come pista e spero di non dover costringere di nuovo i miei meccanici ad un miracolo per partecipare al Gran Premio come avvenuto lo scorso anno", ha concluso l'olandese. (ITALPRESS). mra/ari/red 27-Lug-21 18:59

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tokyo2020: Ginnastica artistica. Biles “Devo pensare a salute mentale”

Articolo successivo

Tiro con l’arco, Scarzella: “I conti alla fine, convinto che faremo bene”

0  0,00