Tokyo2020: Atletica. Jacobs “Finale? Obiettivo tosto ma possibile”

2 minuti di lettura

"Siamo tanti in lizza ma credo che sia anche normale in un'Olimpiade" ROMA (ITALPRESS) – "La finale è un obiettivo difficile ma alla mia portata. L'attenzione su di me non è un peso, soltanto uno stimolo". Così, in un'intervista sul sito della Fidal, Marcell Jacobs, primatista italiano dei 100 metri piani, tra gli azzurri dell'atletica più attesi alle Olimpiadi di Tokyo2020. Il texano di Desenzano del Garda (nato a El Paso da madre italiana e padre americano, ma trasferitosi nel bresciano a soli 3 anni) non ha paura di dire quello che sogna. "Del resto, la finale non è solo quello che pensano gli altri di me ma anche il mio obiettivo. È quello che voglio e che mi sono fissato come traguardo stagionale. È vero, siamo in tanti a correre per la finale: gli statunitensi Bromell, Baker e Kerley, anche se di solito statisticamente un americano si perde per strada; i sudafricani Simbine e Leotlela; il canadese De Grasse, che non sbaglia un colpo; il giapponese Yamagata, il cinese Su, e altri ancora. E ovviamente anche io", precisato l'azzurro. "Siamo tanti, è vero, ma credo che sia anche normale a un'Olimpiade. Bisognerà vedere quello che succederà in campo, nei turni, perché magari a questi nomi se ne aggiungeranno altri. Dipende da tanti fattori, dalle condizioni esterne, dalle condizioni mentali degli atleti: e poi, alla fine, chi sbaglia meno porta a casa il risultato. Che tempo servirà per la finale? Non voglio pensarci, in passato non sono mai riuscito ad indovinarlo, come ai Mondiali di Doha. Sento solo che si dovrà correre forte, e tanto mi basta", ha continuato Jacobs. "Lo stadio vuoto può condizionare? Per quanto mi riguarda direi non più di tanto. Certo non è bello che non ci sia il pubblico a sostenerti. Ma nella nostra specialità non c'è normalmente tanta interazione con la gente, come per esempio per i saltatori. Alla fine non influirà più di tanto", ha concluso il velocista azzurro. (ITALPRESS). pdm/com 28-Lug-21 17:47

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Serie B. Date e orari prima e seconda giornata 2021-2022

Articolo successivo

Speranza “È ora di ridisegnare il Servizio sanitario nazionale”

0  0,00