Nasce Testa Rossa J, replica in scala della Ferrari 250 Testa Rossa

3 minuti di lettura

Un progetto speciale per riscoprire le vetture del passato, una nuova proposta dedicata ai clienti piu' appassionati, un invito a condividere il sogno con i giovani Ferraristi. Questo e' la Testa Rossa J, una replica in scala di un celebre modello storico che richiama le sfide e le vittorie del Cavallino Rampante. La vettura, in scala al 75%, grazie a un motore elettrico permette a tutti di vivere le emozioni di guida di una leggenda dell'automobilismo. La Testa Rossa J e' nata dalla riproduzione fedele della 250 Testa Rossa del 1957 in soli 299 esemplari, ad oggi uno dei modelli piu' iconici e vincenti della storia di Ferrari e dell'automobilismo. Ferrari ha supervisionato ogni aspetto del progetto, frutto della collaborazione con The Little Car Company, azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di Junior Car. Il Centro Stile di Maranello ha studiato le proporzioni e le livree, mentre la progettazione del telaio e di altre parti e' stata realizzata sulla base dai disegni originali custoditi da Ferrari Classiche. La Testa Rossa J non e' omologata per l'utilizzo su strada e puo' essere guidate a partire dai 14 anni di eta'. Le tre batterie del motore elettrico sono posizionate nella parte anteriore della vettura e garantiscono nel complesso circa 90 km di utilizzo. Il Manettino consente di scegliere fra quattro modalita' di guida, che assicurano divertimento al volante e i massimi livelli di sicurezza per ogni profilo di guidatore. La Novice mode (1 kW / 20 km/h) e' stata pensata per permettere ai giovani piloti un approccio tranquillo alla guida del veicolo, con una accelerazione controllata. Le modalita' Comfort (4 kW / 45 km/h), Sport e sono via via piu' sportive, con accelerazione istantanea e velocita' massime crescenti. La sicurezza e' stata una priorita' durante lo sviluppo della vettura: oltre a sistemi passivi come il rinforzo della lamiera laterale e alla possibilita' di inserire un roll-bar collegato al telaio, sono stati scelti dei freni a disco, diversi dagli originali a tamburo ma necessari per accrescere l'efficacia del sistema frenante. La Testa Rossa J offre un'ampia gamma di personalizzazioni e di combinazioni di colore, studiate a partire da una ricerca di Ferrari Classiche sulle livree che nel corso del tempo hanno rivestito la 250 Testa Rossa. Tramite un configuratore online i clienti possono scegliere fra 14 livree storiche, 53 colori della carrozzeria e ulteriori soluzioni dallo spirito racing, rimanendo sempre fedeli allo stile Ferrari. (ITALPRESS). tvi/com 09-Ago-21 15:14

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, Zaia “da domani in Veneto tamponi a pagamento”

Articolo successivo

Con Peugeot Rifter puoi goderti grandi momenti in riva al mare

0  0,00