Calcio: Sassuolo. Dionisi “Possiamo mettere Samp in difficoltà”

3 minuti di lettura

"Dobbiamo cercare ancora l'equilibrio migliore ma siamo sulla buona strada" SASSUOLO (ITALPRESS) – "Siamo partiti con il piede giusto. Sappiamo che possiamo fare meglio a livello di prestazione ma quella col Verona non sarà l'ultima partita dove avremo delle difficoltà, probabilmente le avremo già dalla prossima e dobbiamo essere bravi a superarle". Alessio Dionisi sa che il suo Sassuolo deve proseguire un percorso di crescita intrapreso già da diversi anni e che la strada è comunque tortuosa e piena di insidie. "I ragazzi sono stati bravi perché non hanno mai mollato. Non mi piace parlare degli episodi, ma sugli episodi non siamo stati fortunati. Sono molto contento dell'atteggiamento e del risultato. E' ancora la prima di campionato, ce ne sono altre 37 da giocare". I neroverdi domani sfideranno la Sampdoria di D'Aversa, che nella prima gara è uscita sconfitta dal Milan al Ferraris. "La Sampdoria ha qualità, Quagliarella non lo scopro io. Hanno giocatori importanti in tutti i reparti, dobbiamo rispettare i blucerchiati come squadra. D'Aversa è sempre stato un avversario battagliero, ma abbiamo le qualità per metterli in difficoltà". Dionisi ha l'imbarazzo della scelta, l'organico del Sassuolo ha tante alternative e soprattutto tanti giovani in rampa di lancio: "Già l'anno scorso sentivo parlare del Sassuolo in questi termini. Noi abbiamo grandi qualità in tutti i reparti, ovviamente chi si mette più in luce sono i giocatori offensivi dove la qualità è spiccata, per merito loro e poi di tutta la squadra perché per costruire un'azione devono partecipare tutti". "Se hai giocatori bravi è difficile non farli giocare – ha proseguito Dionisi – vorrei farli giocare tutti ma naturalmente non si può e quindi bisogna fare delle scelte per l'equilibrio e già giocando molto spregiudicati come siamo lo mettiamo in conto di concedere qualcosa, sapendo che creeremo anche noi. Dobbiamo cercare ancora l'equilibrio migliore ma siamo sulla buona strada. Non vuol dire che non avremo difficoltà, ce ne saranno, ma dobbiamo cercare di migliorarci attraverso le prestazioni". Le alternative sono chiaramente valide, ma l'assenza di Berardi, per una squadra come il Sassuolo, ha il suo peso: "Berardi domani non sarà disponibile, sta recuperando, speriamo di averlo dalla prossima. Matheus Henrique? Si è allenato, ma non con la squadra perchè non poteva. Da domani farà parte della squadra, da domani è convocabile, vediamo se lo porteremo. Non ho ancora deciso la formazione, lo farò domani". Infine sui tifosi Dionisi ha concluso: "Non è importante il numero delle persone, ma la qualità del tifo. Saremo felici di vedere la nostra gente nel nostro stadio e vogliamo farli gioire". (ITALPRESS). mra/glb/red 28-Ago-21 16:40

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Pol Espargaro in pole a Silverstone, Valentino Rossi 8°

Articolo successivo

Covid, 6.860 nuovi casi e tasso positivita’ al 2,3%

0  0,00