Tripletta di Cort Nielsen alla Vuelta, Roglic resta leader

2 minuti di lettura

Il danese vince la 19^ tappa, quarto posto per Bagioli ROMA (ITALPRESS) – Il talento di Magnus Cort Nielsen è definitivamente sbocciato. Il 28enne danese della EF Education-Nippo ha una marcia in più e, soprattutto nelle volate ristrette, si dimostra insuperabile. La sua tripletta sulle strade della Vuelta 2021 arriva al termine di una tappa, la 19esima e terz'ultima, che avrebbe dovuto essere relativamente tranquilla ma che invece non ha risparmiato la solita bagarre. Ed è in queste condizioni che il 'fiuto' di Cort Nielsen si esalta: il danese entra nella fuga a sette decisiva, che conta anche Andrea Bagioli (Deceuninck – Quick Step), il suo compagno di squadra Lawson Craddock, Anthony Roux (Groupama-FDJ), Andreas Kron (Lotto Soudal), Quinn Simmons (Trek-Segafredo) e Rui Oliveira (UAE-Team Emirates), e mette il suo marchio in uno sprint potente e di gran classe. Alle sue spalle terminano Oliveira e Simmons, mentre Bagioli deve accontentarsi della quarta piazza. Il gruppo inseguitore termina a 18" ed è regolato da Alberto Dainese (Team Dsm), ottavo, su Matteo Trentin (Uae Emirates). Brutta caduta per il sudafricano Louis Meintjes (Intermarché-Wanty-Gobert Materiaux), costretto al ritiro da decimo della generale. Per il resto, classifica pressoché immutata: lo sloveno Primoz Roglic (Jumbo-Visma), a caccia del suo tris di fila alla Vuelta, mantiene la maglia rossa di leader con 2'30" sullo spagnolo Enric Mas e 2'53" sul colombiano Miguel Angel Lopez, entrambi della Movistar. Il migliore degli italiani è Damiano Caruso (Bahrain Victorius), 18esimo a 55'22". Domani è in programma la 20esima frazione della Vuelta, la Sanxenxo-Mos. Castro de Herville di 202,2 chilometri con traguardo in salita, ultimo tentativo per sparigliare le carte prima della cronometro decisiva di domenica. Dove Roglic sembra il naturale favorito. (ITALPRESS). mc/red 03-Set-21 17:21

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Caprari “Non devo far dimenticare nessuno, subito sì al Verona”

Articolo successivo

Afghanistan, Di Maio “Evitare esodo di massa verso l’Europa”

0  0,00