Calcio: Pjanic “Koeman? Trattato da 15enne, mi ha mancato di rispetto”

1 minuto di lettura

Il centrocampista bosniaco, ora al Besiktas: "Non so cosa volesse" ROMA (ITALPRESS) – Sognava un ritorno in pompa magna alla Juventus, si è dovuto 'accontentare' del Besiktas, squadra turca alla quale il Barcellona l'ha ceduto in prestito. A rammaricare però Miralem Pjanic non è il suo mancato ritorno in Italia ma il rapporto con Ronald Koeman, tecnico dei blaugrana con cui non ha mai legato. "Sono un giocatore che può accettare tutto, però mi piacerebbe sempre che mi dicessero le cose in faccia, non come se nulla fosse e avessi 15 anni – ha sottolineato a 'Marca' il centrocampista bosninaco – Non potevo accettare una situazione come quella che ho vissuto l'anno scorso. A me piace giocare sempre molto, è quello che mi rende davvero felice. Il Barça? Volevo quella sfida ed era il momento giusto per provarla, però mi sono ritrovato un allenatore che non conoscevo. Ancora oggi non so cosa volesse esattamente, non ha cercato di spiegarmi le cose o di trovare una soluzione. Se Koeman mi ha mancato di rispetto? Sì". (ITALPRESS). mc/red 04-Set-21 11:34

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

F.1: Gp Olanda. Raikkonen positivo al Covid, Alfa Romeo con Kubica

Articolo successivo

Ciclismo: Daniel Martin “Mi ritiro a fine stagione”

0  0,00