Paralimpiadi: Parenzan portabandiera azzurro a cerimonia di chiusura

1 minuto di lettura

"Matteo rappresenta l'Italia che guarda al futuro", ha detto Pancalli TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Matteo Parenzan sarà il portabandiera della nazionale italiana in occasione della cerimonia di chiusura della Paralimpiade di Tokyo 2020. A renderlo noto è il Comitato Italiano paralimpico. L'atleta triestino, appartenente alla squadra azzurra di tennistavolo, è il più giovane componente della nazionale italiana paralimpica, con i suoi 18 anni compiuti il 23 giugno, giorno della consegna della bandiera al Quirinale. "Matteo rappresenta l'Italia paralimpica che guarda al futuro. In questa Paralimpiade abbiamo ottenuto un risultato storico con un team costituito da tanti esordienti ma anche da numerosi veterani. Da domani lavoreremo per costruire un nuovo ciclo che possa garantire al nostro Paese di rimanere nel gruppo delle nazioni più forti del mondo. Matteo è l'anello di congiunzione fra un presente luminoso e un futuro che ci auguriamo possa essere sempre più radioso", ha dichiarato Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico. (ITALPRESS). dol/mc/red 04-Set-21 09:31

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tennis: Us Open. Impresa di baby Alcaraz, Tsitsipas eliminato al 5°

Articolo successivo

Assalto al gazebo M5s a Milano, perquisiti 4 no Green Pass

0  0,00